Castlevania: una Carmilla sanguigna nel cosplay di Roxolana

Castlevania: una Carmilla sanguigna nel cosplay di Roxolana
di

Da diversi anni, Netflix spinge molto sugli anime e inserisce sempre nel suo catalogo prodotti nuovi, molto spesso facendo anche da produttore. Questo trend che continuerà negli anni è stato affiancato anche dalla realizzazione di prodotti sì animati, ma la cui provenienza è americana. L'esempio recente più famoso è Castlevania.

La saga di videogiochi risalente a oltre trent'anni fa ha ispirato la produzione di Netflix che ha deciso di ricavarci una serie animata pubblicata in streaming. Ad oggi, Castlevania si è concluso con quattro stagioni, anche se il mondo vampiresco verrà ampliato ulteriormente nel prossimo periodo con tanti progetti spin-off. I protagonisti hanno dovuto affrontare tanti mostri e soprattutto vampiri, tra cui Carmilla.

Pelle candida, capelli dello stesso colore e un abito rosso sangue la rendono una figura palesemente cattiva fin da subito in Castlevania. La regina di Stiria e membro del Consiglio delle Sorelle ha preso vita grazie al lavoro di una copslayer, Roxolana Ridel. Nelle sue foto pubblicate su Instagram si può ammirare il cosplay di Carmilla con la sua bellezza sanguigna, sia sul divano mentre beve un bicchiere di sangue sia in piedi, con una spada tra le mani per incutere terrore nei suoi avversari.

Con lo stesso contrasto di colori della controparte animata, Roxolana Ridel è riuscita di certo a tirare fuori un'ottima rappresentazione del personaggio.