Castlevania: il produttore Adi Shankar spiega perché la serie meriterebbe un Emmy

Castlevania: il produttore Adi Shankar spiega perché la serie meriterebbe un Emmy
di

Castlevania è stata recentemente candidata agli Emmy Awards, per la gioia dei fan delle avventure di Trevor Belmont, il cacciatore di vampiri nemico di Dracula. Dopo una brillante prima stagione composta da soli quattro episodi, la serie è stata rinnovata da Netflix per ben due volte, riuscendo a spiccare come prodotto di altissima qualità.

Adi Shankar, produttore esecutivo nonché showrunner dell'anime, ha ringraziato i fan e rivelato tramite un post Instagram i motivi per cui secondo lui la seconda stagione di Castlevania meriterebbe di vincere l'Emmy.

Il post, visibile in calce all'articolo, recita quanto segue: "Il nostro non è un semplice show, ma un movimento. Un voto per noi è un voto per tutti quegli anime narrativamente sofisticati rivolti ad un pubblico adulto. Votateci e supportate il nostro movimento!"

Diretta da Sam Deats e scritta da Warren Ellis, la serie tv di Castlevania ha spopolato per la sua crudezza e il suo sottile senso dell'umorismo. La trama racconta della battaglia tra il vampiro Dracula, adirato per la morte ingiusta patita dalla moglie, e Trevor Belmont, il cacciatori di mostri deciso a fermarlo.

Il successo delle prime due stagioni ha convinto Netflix ha firmare un doppio rinnovo per la serie, che tornerà con 10 nuovi episodi durante i primi mesi del 2020. E voi cosa ne pensate? Castlevania merita di vincere l'Emmy? Fatecelo sapere lasciando un commento nel riquadro qui sotto!

Quanto è interessante?
3