Celebrato a New York il "Gundam Day" con la partecipazione di Yoshiyuki Tomino

Celebrato a New York il 'Gundam Day' con la partecipazione di Yoshiyuki Tomino
di

Quella di Gundam è indubbiamente una delle epopee più importanti che l'industria manga e anime abbia mai visto, una vera e propria colonna portante che avrebbe rivoluzionato il mercato, ponendosi come punta di diamante in un universo di brand che - chi più, chi meno - hanno sempre preso spunto dall'opera di Tomino e Yatate.

Come facilmente immaginabile, il successo dell'opera originale, giunta nel 1979, non si spense mai e anzi, tutt'ora il franchise è più forte che mai, con nuove produzioni pronte a giungere sul mercato e milioni di fan sparsi in ogni angolo del globo sempre felice di scoprire novità a riguardo. Giusto per fare qualche veloce esempio, basti pensare all'approdo su Netflix di Gundam Iron Blooded Orphans o, ancora, della nuova serie animata Gundam Build Divers ReRise.

Ebbene, proprio questo 15 novembre si è festeggiato a New York il cosiddetto "Gundam Day", una giornata di festeggiamenti pensata per onorare la prima uscita di Mobile Suit Gundam a cui lo stesso Yoshiyuki Tomino. L'evento si è tenuto durante la cerimonia d'apertura dell'Anime NYC, con Tomino presentatosi in qualità d'ospite che ha commemorato insieme a molti fan il 40° anniversario della primissima serie del franchise.

Il certificato di riconoscimento per l'evento è stato firmato dal consigliere comunale di New York, Benjamin Kallos, un testo la cui foto è visionabile a fondo news. Tomino ha presidiato all'Anime NYC per partecipare a vari panel di dibattiti e discussioni, sessioni d'autografi ed eventi speciali a tema. Inoltre, ha partecipato al concorso finale degli Stati Uniti per la Gunpla Builders World Cup 2019, una competizione internazionale annuale con costruttori di modelli Gunpla provenienti da tutto il mondo.

Quanto è interessante?
1