La censura ha colpito Bleach? La scena più violenta dell'episodio 368

La censura ha colpito Bleach? La scena più violenta dell'episodio 368
di

L'anime di Bleach è tornato sul piccolo schermo facendo il suo esordio in un contesto sociale ben diverso da quello lasciato oltre dieci anni fa. Il pericolo principale per l'adattamento della Thousand-Year Blood War era costituito dalla censura, ma la seconda puntata della serie dimostra che questa minaccia è stata oltrepassata.

L'industria animata di oggi deve prestare molta più attenzione e deve rispettare regole regole più rigide rispetto allo scorso decennio. La censura è sempre dietro l'angolo, ma pare che Bleach: Thousand-Year Blood War abbia scansato questo ostacolo.

Nell'episodio 368 di Bleach vediamo Ichigo venire avvicinato da Nel. L'Arrancar, che ha ora l'aspetto di una bambina, è in cerca di aiuto, poiché l'Hueco Mundo è stato invaso e messo in ginocchio dalle forze del Wandenreich, le stesse che poco prima hanno dichiarato guerra alla Soul Society.

Prima che il protagonista si possa mettere in viaggio, l'anime punta i riflettori sulla fazione antagonista. Qui vediamo Yhwach punire Luders Friegen, a cui aveva già strappato via il braccio destro. Puntandogli contro l'indice, Yhwach gli fa saltare il aria la testa in un esplosione di sangue. Subito dopo, il leader del Wandenreich rivolge la sua attenzione a Asquiaro Ebern, che aveva attaccato Ichigo. Premiandolo per aver fatto perdere tempo al Sostituto Shinigami, fa esplodere la testa anche a lui.

Questa scena si è rivelata un bagno di sangue, con Bleach: Thousand-Year Blood War che evidentemente non è stato vittima della censura. Vi salutiamo lasciandovi alle anticipazioni su Bleach 369.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
1