Chainsaw Man: nuovi dettagli sulla produzione dell'anime in vista del debutto

Chainsaw Man: nuovi dettagli sulla produzione dell'anime in vista del debutto
di

Chainsaw Man è diventato in breve tempo una delle serie di punta del colosso Shueisha. La popolarità raggiunta dal manga di Tatsuki Fujimoto si è tramutata in alte aspettative nei confronti dell’anime di MAPPA, previsto per ottobre 2022, e di cui il CEO dello studio e uno dei producer hanno ampiamente parlato durante l’ultimo Crunchyroll Expo.

Il panel dedicato alla produzione è stato fondamentale sia per la distribuzione di un nuovo trailer che ha evidenziato la qualità del lavoro, sia per raccontare agli appassionati le decisioni, le sfide e le tempistiche che hanno caratterizzato l’amministrazione dell’intero progetto. Dopo aver ribadito la scelta di non censurare alcuna scena del manga, per quanto considerate eccessivamente cruente, il CEO Manabu Otsuka e il producer Makoto Kimura hanno discusso in maniera più approfondita della schedule lavorativa.

Otsuka si è inizialmente soffermato sulle varie difficoltà riscontrate nel lavorare durante la pandemia, a cui sono succedute altre problematiche, per poi ammettere con sicurezza che il lavoro sta proseguendo senza rallentamenti. Kimura invece ha trattato più da vicino l’importanza che l’assenza di un comitato produttivo ha avuto sul risultato finale della serie, sottolineando come le poche pressioni e la possibilità di intraprendere un adattamento del genere con più leggerezza e collaborazione interna del team ha permesso di lavorare al meglio.

Per finire ricordiamo che Otsuka vorrebbe animare tutte le opere di Fujimoto.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
1