Chainsaw Man: le sfide dell'adattamento anime per lo sceneggiatore Seko

Chainsaw Man: le sfide dell'adattamento anime per lo sceneggiatore Seko
di

Chainsaw Man è riuscito in poco tempo a conquistare un posto di rilievo nel panorama mondiale del fumetto giapponese. Il successo del manga di Tatsuki Fujimoto, tornato con la seconda parte, ha esercitato molta pressione sul team dello studio MAPPA che si sta occupando della trasposizione animata, creando delle vere sfide a livello produttivo.

Durante il panel tenutosi all’Anime Expo 2022 sono intervenute diverse personalità legate alla produzione, tra cui Hiroshi Seko, sceneggiatore dell’adattamento e di altre serie piuttosto importanti come Attack on Titan, Vinland Saga e Jujutsu Kaisen, e il producer Makoto Kimura. Rispondendo alle numerose domande poste dal pubblico, Seko ha parlato delle difficoltà principali riscontrare nel rappresentare il ritmo imprevedibile che caratterizza la storia in episodi, e di come a volte hanno dovuto rivedere alcune cose e sistemare alcune sezioni per far quadrare tutto.

Successivamente, Kimura ha ribadito l’assenza di censure di scene estremamente violente e sanguinose, una decisione pesante ma che ha permesso al team di restare fedeli al manga originale. “Vogliamo fare del nostro meglio per rimanere in linea con la storia”, così ha commentato il producer per concludere. Ricordiamo infine che un nuovo trailer di Chainsaw Man arriverà al Crunchyroll Expo 2022, e vi lasciamo scoprire quanto è coinvolto Fujimoto nella produzione dell’anime.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
1