Chainsaw Man: un altro traguardo per l'opera di Fujimoto, raggiunti i 12 milioni di copie

Chainsaw Man: un altro traguardo per l'opera di Fujimoto, raggiunti i 12 milioni di copie
di

Sin dal suo debutto sulle pagine di Weekly Shonen Jump, la serie di Chainsaw Man ha saputo conquistare molti lettori grazie allo stile deciso, violento e riflessivo dell'autore Tatsuki Fujimoto. Ad oggi, aspettando l'anime dello studio MAPPA, il manga continua a ricevere premi e riconoscimenti, riuscendo anche a raggiungere importanti traguardi.

Inserirsi oggi nell'immenso catalogo di manga appartenenti alla categoria shonen è complesso, ma gli editor e gli autori di Shueisha a volte mostrano anche coraggio nell'investire in lavori originali, e indubbiamente Chainsaw Man rientra in questa definizione. La storia di Denji nel pericoloso mondo ideato da Fujimoto, in cui le paure assumono una forma tangibile, si è classificata sempre tra i primi posti nelle classifiche più recenti, ed ha da poco superato le 12 milioni di copie in circolazione.

Un risultato eccezionale raggiunto da una serie relativamente breve, composta da appena 97 capitoli suddivisi in 11 tankobon. La notizia è stata diffusa dalla pagina Twitter WSJ_manga attraverso il post che trovate in fondo alla pagina, dove è stato anche specificato che la seconda parte del manga tornerà nel corso del 2022, sempre sulle pagine di Weekly Shonen Jump.

Per concludere vi lasciamo alla nostra recensione di Chainsaw Man, e al trailer dell'anime di MAPPA dove viene confermata la data d'uscita.

FONTE: TWITTER
Quanto è interessante?
1