Il character designer di Evangelion è stato attacco duramente per una serie di tweet

Il character designer di Evangelion è stato attacco duramente per una serie di tweet
di

Yoshiuki Sadamoto, character designer di Neon Genesis Evangelion e Summer Wars è stato aspramente criticato su Twitter dopo aver inserito una serie di post in cui parlava della libertà di espressione.

I tweet si riferiscono alla mostra d'arte "After 'Freedom of Expression'" che ha avuto luogo nella prefettura di Aichi. L'esibizione artistica è stata cancellata tre giorni dopo la sua apertura a causa delle lamentele riguardanti la presenza della statua della pace scolpita da Kim Eun-sung e Kim Seo-kyung, che ritrae una donna di conforto giapponese nel periodo della seconda guerra mondiale.

Nei suoi tweet Sadamoto ha giudicato la statua "sporca" e "volgare", affermando che avesse solo scopo di propaganda senza alcun valore estetico. Di seguito potete leggere la traduzione dei suoi messaggi:

"Una indecente statua di una ragazza. Un film che mostra la foto dell'Imperatore del Giappone che viene bruciata e poi schiacciata sotto i piedi. È indistinguibile dallo stile di propaganda di un certo paese."

"Non ha assolutamente niente di interessante, bello, attraente per gli occhi, commovente o intellettualmente stimolante di ciò che cerchiamo oggi nell'arte moderna. E' solamente volgare e tediosa."

"Mi aspettavo qualcosa nella tradizione della documenta o della Setouchi Triennale...che pietà"

"Volevo partecipare ad una mostra che facesse dell'arte contemporanea il suo nucleo: ceramiche, biciclette, motociclette, film, fumetti, moda, architettura, e tutto ciò che era stato mostrato nella prefettura intorno a questo periodo, tutti messi in bella mostra e diffusi come una manifestazione di francobolli. Rimuovete i mezzi di propaganda e l'esibizione potrà ancora redimersi."

"Mi piacciono gli idoli dell'onda coreana, e se qualcosa è esteticamente bello allora lo dirò francamente."

"Se la scultura è scadente e sembra sporca, ovviamente avrò un'impressione diversa quando la vedrò di persona. Le mie scuse alla modella, sempre se ce ne sia stata una..."

"Non sto rigettando completamente l'atto di trasformare la propaganda in arte, ma onestamente parlando, non mi dice assolutamente nulla a livello artistico."

Il creatore di Evangelion ha ricevuto diverse critiche dai suoi fan, i quali lo hanno attaccato argomentando che la statua possiede un valore molto importante a livello sociale, in quanto condanna un periodo in cui le donne erano oggetto di sfruttamento. E' un monito per ricordare i loro diritti e denunciare le aberrazioni che furono compiute durante il secondo conflitto mondiale.

I curatori della mostra d'arte hanno descritto la chiusura della stessa come "il peggior incidente di censura del dopoguerra giapponese".

La Sword Exhibition di Evangelion torna con nuovi modelli, mentre la Planet Manga ha annunciato l'arrivo di Evangelion: ANIMA!.

Quanto è interessante?
3