Chi è il più forte tra i Cavalieri d'Oro? Ecco chi è il migliore in Saint Seiya

Chi è il più forte tra i Cavalieri d'Oro? Ecco chi è il migliore in Saint Seiya
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Dare una risposta alla domanda che fa da titolo a questa notizia è estremamente complesso poiché la disparita tra i piani alti si fa sempre più risicata. Eppure, all'interno di Saint Seiya: I Cavalieri dello Zodiaco vi è un Cavaliere d'Oro che, a nostro avviso, supera gli altri. Scopriamo insieme chi è e per quale motivo.

Analizzare chi sono i Cavalieri d'Oro più forti all'interno dell'immaginario canonico del capolavoro di Masami Kurumada è, come vi anticipavamo in apertura, molto difficile. Tuttavia, sono due i personaggi che a nostro avviso si sfidano l'onere e l'onore: Shaka (Virgo) e Gemini (Saga). Quest'ultimo, in particolare, appare come uno dei cavalieri più potenti in termini offensivi, complici soprattutto due tecniche assurde del calibro di Dimensione Oscura ed Esplosione Galattica, la seconda in grado tra l'altro di scagliare contro il suo avversario un'intera galassia frantumata sotto il micidiale potere del suo cosmo.

Tuttavia, al contrario di Shaka, Gemini pecca in ambito difensivo dove invece il suo diretto rivale, in questa occasione, brilla pesantemente. La sua straordinaria barriera gli permette persino di tenere a bada tre Cavalieri suoi pari, Saga, Camus (Aquarius) e Shura (Capricorn) nonché di ribaltare la situazione a suo favore e giungere vicino all'impresa di metterli fuori gioco. Certo, è doveroso aggiungere che in quel contesto i tre erano debilitati dall'assenza della loro Armatura, ma è interessante notare che nonostante tutto è lui stesso a svelare di poter essere sconfitto unicamente da un colpo proibito a discapito del loro status di Cavaliere d'Oro.

A nostro avviso, inoltre, Virgo è superiore a Gemini anche dal mondo in cui combatte i protagonisti durante la loro scalata, ovvero rimanendo ancorato al suo trono e battuto solo da quella che pare essere una decisione di Kurumada di forzare la narrazione. Resta importante, infine, ricordare il suo ruolo di reincarnazione di Buddha che, al pari di una divinità, lo rende quasi invincibile. In sede di attacco spicca la sua mossa "Abbandono dell'Oriente" mentre in ambito difensivo l'abilità "Per il Sacro Virgo" è estremamente utile per privare i suoi avversari dei sensi.

Secondo voi, invece, qual è il Cavaliere d'Oro più forte? Diteci la vostra opinione a riguardo con un commento qua sotto. Ma a proposito di Saint Seiya, sapevate quanti anni ha il protagonista e perché l'Armatura del Sagittario accorre in sua difesa?

Quanto è interessante?
3