Chi ha lo Sharingan più forte? Ecco l'Uchiha con la tecnica oculare più potente in Naruto

Chi ha lo Sharingan più forte? Ecco l'Uchiha con la tecnica oculare più potente in Naruto
di

Le origini delle abilità oculari in Naruto Shippuden hanno differenti origini, anche se per larga parte Masashi Kishimoto si è ispirato al famoso Kojiki, uno dei testi più antichi della letteratura giapponese. Ma chi è il membro del clahn Uchiha che ha lo sharingan più potente tra tutti quelli mostrati sinora?

In realtà, è obbligatoria fare una breve premessa: per questioni narrative, infatti, il sensei non ha avuto modo di analizzare nel dettaglio tutte le tecniche oculari dei differenti mangekyo sharingan, per questo il contributo si incentrerà sulle abilità mostrate fino agli attuali avvenimenti di Boruto: Naruto Next Generations. Tralasciando la figura di Sarada, che deve ancora sbloccare il suo sharingan ipnotico, sono almeno un paio i personaggi che nel tempo hanno acquisito la leggendaria tecnica degli Uchiha.

Se di Izuna Uchiha non conosciamo praticamente alcuna abilità, se non ché consegnò spontaneamente o nolente i propri occhi al fratello, di Madara sappiamo che egli fu in grado di utilizzare il Susanoo al massimo del suo potenziale, in grado di aumentare le sue dimensioni a piacimento e persino di fonderlo a un cercoterio. I due che sicuramente impararono a utilizzare meglio le abilità oculari sono Sasuke e Itachi. Quest'ultimo, in termini puramente di varietà, sembra spiccare sul fratello grazie allo Tsukuyomi, una delle tecniche più potenti dello sharingan ipnotico. Tuttavia, a livello di arte illusoria niente sembra essere paragonabile a colui che, probabilmente, possedeva uno dei -se non il- mangekyo sharingan più forti del franchise, Shisui Uchiha, che grazie al suo Kotoamatsukami era in grado completamente di alterare a proprio piacimento la mente di qualsiasi personaggio, un attacco che se andato a segno poteva mettere facilmente fuori gioco anche l'avversario più temibile.

Una menzione di certo è riservata a Kakashi e Obito che, purtroppo, hanno visto il proprio potere oculare limitato a causa della separazione degli occhi. Tuttavia, se in entrambi gli occhi di una singola identità, il Kamui è una delle abilità più forti grazie alla rapidità con la quale esegue ogni attacco, sia in sede di attacco che di difesa.

Ad ogni modo, dunque, per una mera questione di potere d'attacco e con le limitazioni di informazioni per tutti i personaggi, riteniamo lo sharingan di Shisui Uchiha superiore. Il ninja, infatti, se avesse deciso di non morire per affinare le proprie tecniche oculari avrebbe probabilmente migliorato ulteriormente il suo promettente Susanoo e le sue a dir poco micidiali arti illusorie.

Secondo voi, invece, chi ha lo sharingan più potente? Diteci la vostra opinione a riguardo, come di consueto, con un commento qua sotto.

Quanto è interessante?
4