Cinque anime da vedere assolutamente secondo Mamoru Hosoda: le scelte del regista

Cinque anime da vedere assolutamente secondo Mamoru Hosoda: le scelte del regista
di

Mamoru Hosoda è uno dei registi giapponesi che lavorano nell'ambito dell'animazione più in vista negli ultimi anni. Nel corso della sua carriera, che ha visto anche una collaborazione con lo Studio Ghibli, ha sfornato vari lavori come Wolf Children e Mirai. Recentemente invece si è occupato di Belle con cui ha vinto un premio al Locarno Festival.

In una trasmissione televisiva andata in onda lo scorso sabato in Giappone, il regista si è aperto a un'intervista rivelando anche quali sono gli anime che raccomanda vivamente di vedere. Questi sono stati tutti trasmessi intorno al 1979, momento in cui Hosoda era ancora un ragazzino delle elementari.

La lista dei cinque titoli raccomandati da Mamoru Hosoda è la seguente:

  • Anna dai Capelli Rossi: per il modo in cui ha ritratto la personalità di Anne e la regia fotografica (quest'ultima ha avuto influenze su Wolf Children).
  • Jenny la Tennista (il film): è la quintessenza del lavoro del regista Osamu Dezaki. Incapsula perfettamente il suo approccio unico a uno storytelling visivo e l'abilità di condensare una storia sui suoi punti essenziali.
  • Mobile Suit Gundam: l'anime con i mecha che non sembra un anime sui mecha. Il realismo ha avuto un grande impatto su Hosoda, che è stato influenzato portando lo stile dei movimenti visti in Gundam in La Ragazza che Saltava nel Tempo.
  • Galaxy Express 999 (il film): per le scene di battaglia perfettamente animate , dirette da Rintaro.
  • Lupin III: Il castello di Cagliostro: raccomandato specialmente per gli inseguimenti in macchina e per la tecnica fluida dell'animatore Atsuko Tanaka.

Tanti titoli storici e che in parte abbiamo avuto modo di vedere anche in Italia diversi anni fa. Naturalmente non ci sono i film di Hayao Miyazaki, che Hosoda ha attaccato di recente.

Quanto è interessante?
6