di

Dopo una lunga attesa Code Geass: Lelouch of the Resurrection, il lungometraggio tanto atteso e sequel de Code Geass: Lelouch of the Rebellion e della trilogia riassuntiva prodotta tra il 2017 e il 2018, è da oggi ufficialmente disponibile nelle sale cinematografiche nipponiche. Con l'occasione è stato diffuso un nuovo trailer.

Il breve filmato, pubblicato sul canale YouTube BANDAI NAMCO Arts Channel, ha rivelato alcuni elementi principali del lungometraggio animato. Per quanto i fan siano entusiasti di poter finalmente ammirare il nuovo progetto dello studio Sunrise, ciò che ha messo in agitazione il pubblico è stato l'annuncio da parte di Funimation in merito al futuro debutto della pellicola anche in Occidente in lingua originale, con sottotitoli inglesi e doppiato.

Ricordiamo che gli eventi narrati Code Geass: Lelouch of the Resurrection si svolgeranno due anni dopo la fine del piano Zero Requiem e concluderanno serie. Diretto da Goro Taniguchi, presso la Sunrise, il progetto ha visto coinvolti ancora una volta i membri dello staff di Code Geass. Per quanto riguarda la sceneggiatura troviamo Ichiro Okuchi mentre per il character design Takahiro Kimura, per la parte di progettazione e montaggio troviamo rispettivamente Kenji Teraoka e Seiji Morita. Le sigle di apertura e chiusura, intitolate "In This World" e "Revive", sono interpretate da Leo leiri e da Unione.

Tra le new entry per questo sequel troviamo Shamuna (Keiko Toda), Fogunaa (Akio Ohtsuka), Kujapatto (Kenjiro Tsuda), Shario (Ayumo Murase), Shesutaaru (Nobunaga Shimazaki) e Bituru (Wataru Takagi). Come già anticipato la pellicola animata sbarcherà nelle sale americane a partire dal 5 maggio prossimo, tuttavia al momento non abbiamo alcuna informazione in merito al casto che si occuperà del doppiaggio in lingua inglese.

Quanto è interessante?
4