Colpi di scena a non finire in L'Attacco dei Giganti 126: tutti uniti per il finale

Colpi di scena a non finire in L'Attacco dei Giganti 126: tutti uniti per il finale
di

Per anni l'umanità è stata rinchiusa nelle mura a causa dei giganti. Ma Eren Jaeger è riuscito a evadere da questa realtà, per lanciarsi in una ancora più crudele dove solo in pochi sopravviveranno. La libertà tanto cercata è effimera a meno che non vengano compiute scelte radicali. Spoiler su L'Attacco dei Giganti 126 dal prossimo paragrafo.

Mentre Eren continua a obbligare i giganti colossali a marciare, nelle terre eldiane Hange si sta liberando di alcuni soldati per poter portare al sicuro Levi. Il capitano è gravemente ferito ma è comunque vivo e desideroso di uccidere Zeke. Dopo la fine di questo breve flashback, L'Attacco dei Giganti 126 di riporta alla conclusione del capitolo precedente, quando Hange e Levi sono davanti a Pieck e Magath. I due gruppi decidono di collaborare momentaneamente per risolvere la situazione.

Di notte, ognuno sussulta ai tremori della terra dovuti al passaggio dei giganti. Connie è nella foresta insieme a Falco, ma non sa effettivamente come farlo divorare dalla madre e ripensa a Sasha. Il giorno dopo, il duo arriva al villaggio Ragako. Con una scusa, Falco viene portato vicino al gigante, pur avendo capito chi è Connie. In quel momento arrivano al galoppo Armin e Gabi, con i due che cercano di fermare Connie.

Nel tentativo di far cambiare idea al commilitone, Armin annuncia che è pronto a sacrificarsi, lanciandosi nella bocca aperta della madre di Connie. Tuttavia viene salvato proprio dall'amico che cambia idea e decide di non andare più avanti col suo piano. Adesso il ragazzo è deciso ad aiutare tutti e diventare un soldato degno di questo nome.

In città, Mikasa è in disparte mentre Jean è alle spalle di Nicolò che sta cercando di smuovere le folle per uccidere i traditori di Eldia. Durante i festeggiamenti, Connie e Armin si imbattono in Annie che va con loro abbandonando Hitch. La scena di L'Attacco dei Giganti ritorna su Jean e Nicolò, pronti a giustiziare Yelena e Onyankopon. Tuttavia l'arrivo imprevisto del gigante carro provoca caos: Jean e i due che stanno per essere giustiziati vengono divorati da Pieck che scappa di gran carriera.

All'esterno delle mura, Pieck vomita il terzetto e li fa riunire con Hange, Levi e Magath. Intanto, anche Mikasa, Armin, Connie, Gabi, Falco ed Annie partono con carri e rifornimenti. Il sestetto va a prendere Reiner: è ora che la divisione torni unita per poter salvare il mondo.

Quanto è interessante?
1