Come potrebbe essere un ipotetico Sequel della serie di Bleach?

Come potrebbe essere un ipotetico Sequel della serie di Bleach?
di

I progetti annunciati di recente riguardanti l'opera principale di Tite Kubo, Bleach , hanno riscosso immediatamente profonde attenzioni da parte dei fan delle avventure di Ichigo e degli altri Shinigami. Nonostante però sia stato confermato il ritorno dell'anime con la Guerra Millenaria, non si parla minimamente di un sequel.

Di fronte a iniziative del genere, come anche lo spin-off Burn The Witch, gli appassionati sono sicuramente entusiasti ma la maggior parte di loro concorda sul fatto che molti personaggi non hanno avuto un finale degno di questo nome. È perciò interessante ipotizzare quali aspetti narrativi potrebbero essere approfonditi in un ipotetico sequel.

Il primo elemento da considerare è un salto temporale. Mandare velocemente avanti le vite di Ichigo Kurosaki e i suoi compagni, e magari vedere la formazione di una nuova generazione, come avvenuto per esempio in Boruto, o anche solo osservare come Ichigo è divenuto adulto, con nuove responsabilità, legate sia alla famiglia che al suo "lavoro".

Un'altra ipotesi potrebbe essere legata al voler donare a ciascun personaggio un vero finale. Questo comporterebbe sicuramente numerosi capitoli, o episodi, in cui vedremmo approfondimenti riguardanti le esistenze di tutti i personaggi di cui, dopo la battaglia finale, non si è letteralmente saputo più nulla.

Una serie, forse anche spin-off, ma che si concentri sulla storia, comprese le origini, di altri personaggi del calibro di Kenpachi, Rukia, Hitsygaya e Aizen, che si sono mostrati più volte capaci di conquistare i fan. Infine, uscendo dall'ambito manga, tutte queste idee potrebbero essere riassunte in una, o più, pellicole per dare una degna conclusione, e coerenza, a questo spettacolare universo nato ben 14 anni fa sulle pagine di Weekly Shonen Jump.

E voi cosa ne pensate? Quali sono i dettagli mancanti nella serie originale che vorreste trovare in un sequel di Bleach?

FONTE: CB
Quanto è interessante?
3