Si conclude un altro manga spin-off di Goblin Slayer, Gaiden 2

Si conclude un altro manga spin-off di Goblin Slayer, Gaiden 2
di

La popolarità di Goblin Slayer negli scorsi anni ha raggiunto livelli elevati, ottenendo dapprima un adattamento manga e diversi spin-off sempre cartacei, e poi l'anime che lo ha ancora di più reso celebre al grande pubblico. Eppure, non tutto il materiale che è collegato alla saga dell'ammazza goblin riesce a ritagliarsi uno spazio.

La rivista di casa Square Enix, il Gangan Online, ha annunciato lo scorso 25 maggio che il manga Goblin Slayer Gaiden 2: Tsubanari no Daikatana (Daikatana of Singing Death) scritto e disegnato da Takashi Minakuchi e tratto dalla storia di Kumo Kagyu, sarà cancellata. Le motivazioni non sono state espresse, con la Square Enix che ha dichiarato che "ci sono state alcune circostanze". Ciò fa pensare che la serie non sia stata eliminata dall'applicazione per motivi di popolarità tra i lettori ma per scelte incognite di azienda o autore.

Tuttavia, la casa editrice conferma che ci saranno nuovi sviluppi per altri adattamenti manga ispirati alla light novel nel prossimo futuro. Il manga spin-off di Goblin Slayer fu serializzato per la prima volta su Manga Up!, applicazione di Square Enix, a dicembre 2018 e poi su Gangan Online.

La light novel di Goblin Slayer, scritta da Kumo Kagyu e illustrata da Kosuke Kurose, è ancora in corso, così come il manga tratto dalla serie di romanzi. Goblin Slayer Gaiden 2: Tsubanari no Daikatana è il secondo spin-off della saga ad essersi interrotto in questo mese, dopo la fine di Goblin Slayer: Brand New Day.

Quanto è interessante?
2