Confermato lo studio di Bleach: nessun passaggio di proprietà ad Aniplex

Confermato lo studio di Bleach: nessun passaggio di proprietà ad Aniplex
di

Bleach è assente dal grande palcoscenico ormai da anni. Conclusi anime e manga, l'unico allaccio tra fan e franchise erano le light novel supervisionate anche da Tite Kubo e poi affiancate dal videogame Bleach: Brave Souls. Ma il 2020 ha regalato ai fan nuovi sviluppi sul brand che hanno preso corpo nei giorni scorsi.

Infatti per Bleach arriverà un nuovo anime. La produzione stavolta si concentrerà sull'adattamento della Guerra Millenaria, ovvero l'ultima fase del manga che non era ancora stata trasposta col precedente anime. Dopo alcune voci legate agli scorsi mesi su un passaggio dei diritti di Bleach ad Aniplex però alcuni fan si sono chiesti chi è davvero ad occuparsi della produzione.

Con l'arrivo del sito ufficiale dell'adattamento, è confermato che Bleach è ancora nelle mani di Studio Pierrot, famoso per aver prodotto gli anime di Naruto, Black Clover e Boruto: Naruto Next Generations. Quindi l'anime che partirà dal 2021 sarà ancora targato Studio Pierrot come il precedente. Anche colui che aveva messo in circolo la possibilità della nuova proprietà ha dovuto tornare sui propri passi, come dimostrato dal tweet in calce.

Ovviamente, considerata l'importanza del progetto, Studio Pierrot si concentrerà per portare un'ottima trasposizione che potrebbe anche prevedere un allargamento della trama con alcuni punti che Tite Kubo non riuscì a sviluppare come voleva durante la serializzazione di Bleach su Weekly Shonen Jump.

Quanto è interessante?
2