Coronavirus: DC Comics cancella la sua partecipazione alle convention di Marzo

Coronavirus: DC Comics cancella la sua partecipazione alle convention di Marzo
di

L'emergenza Coronavirus sta irrimediabilmente condizionando le nostre abitudini. Man mano che passano i giorni assistiamo ad eventi che, per pura precauzione, vengono rimandati o cancellati. DC Comics ha rilasciato in queste ore un comunicato dove dichiara che salterà tutte le convention programmata per il mese di Marzo.

In questi giorni, nella Contea di King in Washington, si terrà l'Emerald City Comic Con. DC Comics ha fatto sapere che non sarà presente alla fiera (affiancandosi alla decisione presa anche da Dark Horse e la Penguin Random House) e che non parteciperà neanche alle altre convention del mese di Marzo, cancellando anche la presentazione del dvd Superman: Red Son. Queste le dichiarazioni dell'editore americano ha rilasciato al sito Comicbook: "Siccome la sicurezza dei nostri dipendeti è la nostra priorità, DC Comics non parteciperà alle convention durante il mese di Marzo. La nostra partecipazione a future convention saranno valutate caso per caso, prendendo in considerazione le ultime informazioni date da il CDC, l'OMS e il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti".

Negli stati Uniti sono circa 100 i casi accertati di Coronavirus, tutti principalmente concentrati nello stato di Washington. Coronavirus che, purtroppo, ha colpito pesantemente anche il nostro paese, provocando la cancellazione di numerosi eventi come Cartoomics, rimandata al mese di ottobre. Persino Google ha cancellato il suo I/O in programma per il mese di Maggio (parliamo addirittura di eventi cancellati che si terranno tra due mesi). Speriamo che la situazione possa normalizzarsi quanto prima.

FONTE: comicbook
Quanto è interessante?
1