Coronavirus Giappone: parchi chiusi e il problema di Studio Ghibli, cosa sta succedendo?

Coronavirus Giappone: parchi chiusi e il problema di Studio Ghibli, cosa sta succedendo?
di

Il mese scorso vi abbiamo parlato dei problemi riguardanti lo Studio Ghibli, ed in particolare della chiusura temporanea del museo e altre importanti attrazioni. Qual è oggi la situazione in Giappone? E perché in rete si parla di severi danni economici per lo studio di Hayao Miyazaki? Vi spieghiamo passo per passo cosa sta succedendo.

Come sicuramente saprete, Studio Ghibli sta investendo somme colossali nella realizzazione del Ghibli Park, il parco divertimenti che nel 2022 dovrebbe vedere la luce vicino alla città di Nagoya, Honshu. I lavori sono attualmente fermi a causa della pandemia, e considerato il blocco totale imposto nel mese di marzo, lo studio di animazione ha dovuto anche rimborsare tutti i biglietti venduti ai clienti del museo. Le perdite economiche, decisamente importanti, sono aumentate ulteriormente poche ore fa: la Grande mostra Ghibli organizzata per il trimestre estivo - e costruita per anticipare l'apertura del Ghibli Park - è stata infatti annullata, ed il rimborso dei biglietti avverrà dal 10 aprile al 30 giugno 2020.

Per quanto riguarda i parchi a tema, Disney e Universal Studio hanno annunciato nella giornata di ieri che le riaperture sono temporaneamente rimandate a metà maggio, al netto di ulteriori impedimenti. Tokyo Disneyland, Disney Sea e Universal Studio Japan restano quindi chiusi per un altro mese.

Per quanto riguarda i rivenditori, i due colossi del settore Animate e Mandarake hanno deciso di chiudere la maggior parte dei negozi, mentre la Software House Square Enix e lo studio di animazione Polygon Pictures hanno confermato il passaggio allo smart working dopo aver avuto alcuni casi di dipendenti affetti da Coronavirus.

Il primo ministro giapponese Shinzo Abe ha infine dichiarato lo Stato d'emergenza, aspettiamoci dunque ulteriori ritardi sia nel settore anime che in quello manga. A questo proposito, vi ricordiamo che hanno subito dei rinvii i film di Fate, Demon Slayer, Violet Evergarden e le serie televisive No Gun's Life, Oregairu 3, Re: Zero 2 e Happy Go Lucky Days.

FONTE: ann
Quanto è interessante?
1