Cosa ha detto Itachi a Sasuke prima di morire? l'episodio 138 di Naruto usciva 11 anni fa

Cosa ha detto Itachi a Sasuke prima di morire? l'episodio 138 di Naruto usciva 11 anni fa
di

L'epopea di Naruto immaginata dal sensei Masashi Kishimoto non si è incentrata unicamente sul protagonista ma anche sulla figura del suo eterno amico e rivale, Sasuke. L'Uchiha, infatti, è stato per larga parte della storia tormentato dal passato e dalla figura del fratello, Itachi, che in realtà nascondeva un peso molto grande da sopportare.

La vita di Itachi Uchiha è stata segnata dallo sterminio del suo Clan, drastica decisione presa a seguito di un dialogo con Danzo per sventare il colpo di stato ai danni di Konoha. Tale scelta costrinse suo fratello minore, Sasuke, a covare un odio profondo nei suoi riguardi nonostante la stima e l'affetto che provasse durante l'infanzia. La resa dei conti in forma animata arrivò soltanto durante l'episodio 138 di Naruto Shippuden quando dopo una battaglia estenuante Sasuke riuscì a sconfiggere ed uccidere il fratello.

Quest'ultimo, prima di morire, si avvicinò pericolosamente al fratellino con l'apparente intento di rubargli la vista, ma giunto davanti a lui l'unica cosa che riuscì a fare fu toccargli la fronte con due dita e sussurrargli parole misteriose che vennero svelate solo in seguito. Ciò che Itachi disse fu "Mi dispiace Sasuke non ci sarà un'altra volta", un chiaro riferimento al passato. Infatti, quando Sasuke era solo un bambino gli capitava spesso di chiedere al fratello di giocare con lui ma a causa di impegni Itachi era costretto a declinare la richiesta con un "sarà per la prossima volta".

Ad ogni modo, con la giornata di oggi, dall'episodio 138 di Naruto Shippuden sono passati ben 11 anni. E voi, invece, avete visto all'epoca la puntata? Fatecelo sapere con un commento qua sotto.

Quanto è interessante?
3