Crunchyroll: AT&T è in trattativa con Sony per vendere il servizio - Aggiornata

Crunchyroll: AT&T è in trattativa con Sony per vendere il servizio
di

La rivista The Information, specializzata nell'ambito della tecnologia, ha comunicato l'offerta di AT&T alla Sony per la vendita di Crunchyroll alla cifra di circa un miliardo e mezzo di dollari. Secondo quanto riferito, la Sony avrebbe esitato difronte alla proposta, valutandola eccessivamente alta.

La fonte ha poi riferito che, l'offerta di AT&T, potrebbe denotare la volontà del gestore di ridurre il suo carico di debito, attualmente fissato a 151 miliardi di dollari. Il sito web, inoltre, aveva riportato nel mese di maggio il tentativo di una sussidiaria di AT&T, WarnerMedia, di vendere Crunchyroll.

Tuttavia, sempre secondo The Information, WarnerMedia avrebbe presentato la decisione di consentire al nuovo CEO Jason Kilar di valutare il "business e la strategia di manovra". Nel caso le due parti dovessero arrivare a una soluzione concorde, la posizione di Sony nel mercato dello streaming si rinforzerebbe ulteriormente, essendo già in possesso del diretto rivale di Crunchyroll, Funimation.

Crunchyroll conta all'attivo dei numeri impressionanti, che lo rendono uno dei servizi di punta dell'intero mercato: nel giugno del 2018 ha sorpassato i tre milioni di iscritti e i 70 milioni di utenti registrati.

Crunchyroll Italia annuncia tutte le nuove uscite, presenti Re:Zero 2 e God of High School. Crunchyroll: gli anime in streaming da guardare ad agosto 2020.

Quanto è interessante?
5