Curiosi di sapere com'è il mondo secondo Dragon Ball? Un'immensa Pangea

Curiosi di sapere com'è il mondo secondo Dragon Ball? Un'immensa Pangea
di

300 milioni la catena alimentare regnava sovrana e la Terra era abitata da affascinanti creature come i dinosauri. Nessun continente e nessuna nazione erano divisi da ampie porzioni di oceano e il Pianeta Azzurro era collegato da un unico grande territorio, lo stesso preso in prestito da Akira Toriyama per la serializzazione di Dragon Ball.

A 35 anni dalla creazione di Dragon Ball, ci sono tuttora numerosi aneddoti e misteri di cui i fan non sono ancora venuti a conoscenza. Ogni dettaglio curato dal sensei, infatti, è parte di un profondo riferimento alla cultura di massa e alla tradizione storica, a cominciare dall'iconica tuta di Goku. Recentemente, Derek Padula, un appassionato del capolavoro di Toriyama, ha iniziato a condividere in rete alcune curiosità in merito all'opera, in particolare circa la struttura della Terra secondo il mitico autore.

Grazie al tweet allegato in calce, dunque, potete dare uno sguardo al Pianeta Azzurro immaginato dal sensei, composto da un super-continente, o Pangea per l'appunto, che ricorda la conformazione del terzo pianeta del sistema solare circa 300 milioni di anni fa, quando i dinosauri regnavano sul territorio. Ad ogni modo, Toriyama non ha mancato di aggiungere alcune isole per variare la conformazione del mondo, pur mantenendo una mappa estremamente affascinante per apprezzare ulteriormente l'immaginario di Dragon Ball.

E voi, invece, cosa ne pensate di questa visione della Terra, vi piace? Fatecelo sapere, come di consueto, con un commento qua sotto.

Quanto è interessante?
2