DC Comics incrementa il prezzo delle sue uscite ed è subito polemica su Twitter

di

Nelle ultime ore DC Comics ha annunciato un sensibile aumento di prezzo che a breve si abbatterà su tutte le proprie uscite digitali e fisiche in Nord America, scatenando l’immediato malcontento dei propri lettori. Scopriamo subito dopo il salto l’entità di questo improvviso rincaro!

Quando il colosso statunitense inaugurò l’era della Rinascita, la maggior parte delle proprie testate era proposta in Nord America a soli 2.99$, al fine di promuovere l’iniziativa e attirare il maggior numero possibile di lettori. Si trattò invero di una mossa alquanto ragionata e allettante, soprattutto se consideriamo che al tempo, la diretta concorrenza Marvel Comics, aveva già adottato lo standard dei 3.99$.

Già a partire da ora, tuttavia, tutte le attuali uscite DC Comics subiranno un rincaro pari ad 1$, e di conseguenza verranno proposte a 3.99$ ciascuna - lo stesso prezzo adottato da qualche tempo da Wonder Woman, The Flash e - più di recente - anche da Superman ed Action Comics. Curiosamente il rincaro verrà applicato anche alle uscite digitali del colosso fumettistico.

Come se non bastasse, le uscite DC Comics, a differenza della già menzionata Marvel, non includono una copia digitale dell’albo acquistato, di conseguenza Twitter è già stato inondato da messaggi di protesta indirizzati alla casa di Batman e Superman, "colpevole" di aver adottato un nuovo prezzo proibitivo nei confronti dei lettori curiosi e alla ricerca di nuove testate.

Sebbene il rincaro riguardi al momento il solo mercato statunitense, non è escluso che la situazione possa avere nel prossimo futuro delle ripercussioni anche nel resto del mondo, inclusa l'Italia.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
9

Scopri le migliorie offerte del Black Friday 2018: sconti e promozioni per risparmiare sui tuoi acquisti!