La DC Comics ha cancellato ben 20 titoli dal suo listino

La DC Comics ha cancellato ben 20 titoli dal suo listino
INFORMAZIONI SCHEDA
di

A causa del tremendo impatto sull'industria provocato dal Coronavirus, la DC Comics ha apportato numerosi cambiamenti alle proprie strategie di distribuzione. Di recente la casa editrice è stata costretta a rivedere il suo listino, elidendo alcuni titoli appartenenti alle linee editoriali Facsimile e Dolor Comics.

Di seguito potete dare un'occhiata alle opere della linea Facsmile che hanno subito una cancellazione:

  • Green Lantern #76
  • Batman #321
  • Man-Bat #1
  • The Flash #135

Queste, invece, quelle afferenti alla Dollar Comics, si tratta perlopiù di ristampe:

  • Batman #13 (2013)
  • Batman #450
  • Batman #663
  • Catwoman #1 (2002)
  • Catwoman #1 (2011)
  • Checkmate #1 (2006)
  • Detective Comics #826
  • Green Lantern #1 (2011)
  • Dark Nights: Metal #1
  • Green Lantern #29 (2008)
  • Manhunter # (2004)
  • Stars and S.T.R.I.P.E. #1
  • Wonder Woman #212
  • Wonder Woman #14 (2005)
  • Wonder Woman #206 (1987)
  • DC Classics: Justice League #50
  • DC Classic Saga of the Swamp Thing #21
  • DC Classics: Legion of Super-heroes #1

Non è stata specificata alcuna motivazione inerente alla cancellazione di questi titoli, ma è molto probabile che non siano stati ritenuti essenziali per le attuali condizioni di mercato. Sia Marvel che la DC Comics hanno infatti ricominciato a far circolare i propri prodotti, prediligendo tuttavia le novità editoriali piuttosto che ristampe e vecchie produzioni.

Ovviamente si tratta di un procedimento in divenire, in grado di modificarsi in base all'evolversi dell'emergenza pandemica.

Un nuovo crossover tra la Marvel e la DC Comics spopola su Twitter. Un artista della DC Comics ha messo in scena lo scontro tra Batman e Wolverine.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
1