Demon Slayer 2, un insegnante interviene sulla sessualizzazione di Nezuko: "è dannosa"

Demon Slayer 2, un insegnante interviene sulla sessualizzazione di Nezuko: 'è dannosa'
di

Demon Slayer 2 torna ancora una volta nell'occhio del ciclone, nuovamente in merito alla questione della sessualizzazione di Nezuko, per mano di un Professore che ha voluto dire la sua in merito alla faccenda. A suo dire, infatti, questa scelta di design è tutto fuorché educativa.

La community si è letteralmente divisa in due sulla polemica esplosa nei social dopo che Nezuko, sfoderando maggiori poteri demoniaci, si è vista aumentare le dimensioni delle curve del suo corpo. Persino un noto portale giapponese era intervenuto in difesa della polemica su Demon Slayer 2, a tratti accusando i gusti degli occidentali facilmente scandalizzabili in merito a questi propositi.

Tuttavia, l'utente conosciuto come il Professor Soyobi, che si dice essere un insegnante, ha voluto dire la sua opinione a riguardo con una serie di cinguettii che hanno fatto il giro del web per diventare virali: "Ho insegnato a ragazze tra i 9 e i 12 anni che amano gli anime e pensano che Demon Slayer sia la cosa più bella del mondo, ma se sei convinto che progettare personaggi femminili del genere non stia mandando loro un messaggio strano, per favore, torna nella realtà. Nezuko ha 14 anni e questa m***a è legittimamente dannosa. Non mi impegnerò in alcuna difesa del design di Nezuko che è "oh, quella è la sua forma adulta". Demon Slayer è visivamente spettacolare, non c'è alcun motivo per non fare di meglio qui. Le mogli di Tengen sono davvero fighe e ridurle a "un paio di tette" è un esempio di design povero e pigro".

Ovviamente il suo post si è riempito di fan che hanno difeso le scelte autoriali dello studio ufotable e dell'autrice. Non ci resta dunque che chiedere a voi, in calce alla notizia, quale sia la vostra opinione in merito alle parole di questo insegante.

FONTE: kudasai
Quanto è interessante?
5