Demon Slayer 2: prime critiche al nuovo arco narrativo: Tengen accusato di molestie

Demon Slayer 2: prime critiche al nuovo arco narrativo: Tengen accusato di molestie
di

Con una popolarità così elevata era lecito aspettarsi tanti riflettori puntati su Demon Slayer 2, la nuova stagione dell'adattamento anime del manga di Koyoharu Goutouge, che è diventato uno dei titoli del momento. Con tante attenzioni puntate contro, dunque, non passano inosservati determinati atteggiamenti dei personaggi.

Di fatto, il nuovo arco narrativo di Demon Slayer 2 è appena iniziato dal momento che ufotable ha terminato la scorsa settimana di recuperare nuovamente la saga del Treno Mugen. All'interno della puntata andata in onda lo scorso 5 dicembre, tuttavia, c'è stata una scena che ha indignato una fetta della community che è rimasta sbigottita da un comportamento del Pilastro del Suono, Tengen Uzui.

Nella scena in questione, dunque, il personaggio sta portando con la forza Aoi Kanzaki su una spalla e in una gag colpisce le natiche della cacciatrice di demoni. Una porzione degli spettatori dell'anime ha giudicato quella scena inappropriata, una "forma di molestia sessuale". Sono stati numerosi i commenti che hanno accusato il Pilastro del Suono di essere un molestatore, ma altrettanti sono stati i messaggi di supporto da parte dell'altra fetta della community decisamente più tollerante a riguardo. Qualora siate interessati al confronto con la parte cartacea, la scena controversa adatta un panel del capitolo 70 dove il volto di Tengen è deformato secondo lo stile delle gag dell'autrice.

E voi, invece, da che parte state, si tratta dell'ennesima esagerazione della community? Diteci la vostra opinione a riguardo con un commento qua sotto.

FONTE: kudasai
Quanto è interessante?
3