Demon Slayer 2, il seno di Nezuko continua a far discutere: è una polemica sterile?

di

Recentemente, la community occidentale di Demon Slayer si è scagliata contro lo studio d'animazione Ufotable, accusandolo di sessualizzazione. A far scaturire la polemica è stato l'episodio 14 di Demon Slayer Stagione 2, in cui il rapporto simbiotico tra i due protagonisti porta Nezuko a trasformarsi.

L'acceso combattimento tra la sesta luna crescente Daki e Tanjiro pone in seria difficoltà il giovane componente della squadra ammazza demoni. Dopo aver utilizzato la respirazione del sole, il ragazzo è stremato, e in suo soccorso arriva l'amata sorella Nezuko. Ella, finalmente da libero sfogo alle sue abilità demoniache.

Nezuko è in grado di cambiare a piacimento le dimensioni del suo corpo, e per affrontare Daki aumenta le proprie dimensioni corporee. Lo stesso, non accade al kimono da lei indossato, che per ovvie ragioni non rientra nel processo di trasformazione. L'abito, ora aderente al suo nuovo fisico maturo, delinea maggiormente le sue prosperose forme. Ciò ha suscitato la rabbia dei fan occidentali.

Se la forma matura di Nezuko di Demon Slayer 2 ha già conquistato il mondo dei cosplay, altri fan non sembrano averla presa così positivamente. Il polverone che si è venuto a sollevare non è stato indifferente: gli spettatori hanno gridato allo scandalo, muovendo accuse di sessualizzazione nei confronti di un personaggio minorenne.

Ma questa, è una polemica giusta? A livello pratico, l'abilità di Nezuko riguarda solamente il suo corpo, e non gli abiti indossati. Dunque, è "normale" che essi risultino aderenti nel corpo di una ragazza più matura. Inoltre, ovviamente il corpo di una donna è più prosperoso in età adulta, rispetto che allo stesso in età adolescenziale.

Analizzando queste situazioni, si può benissimo intuire che questa discussione è sterile e quasi inutile, e che all'alba del 2022 non ci si dovrebbe allertare per cose come queste, dal momento in cui in rete si trova di ben peggio.

Quanto è interessante?
4