Demon Slayer 2x17, Nezuko riporta Tanjiro alla realtà con le sue parole

Demon Slayer 2x17, Nezuko riporta Tanjiro alla realtà con le sue parole
di

Demon Slayer 2x17 è stato il penultimo episodio della seconda stagione della serie, dove abbiamo visto la parte finale del combattimento dei protagonisti con Daki e Gyutaro. Le particolarità dei demoni della Sesta Luna Crescente in Demon Slayer sono tantissime, e hanno messo in grande difficoltà Tanjiro e i suoi compagni.

Nell'ultimo episodio di Demon Slayer abbiamo assistito allo scontro finale con la Sesta Luna Crescente, iniziato in un Quartiere a Luci Rosse avvolto dalle fiamme. Tanjiro sembrava essere l'unico degli ammazzademoni sul luogo ancora in grado di combattere, e il ragazzo comincia a sentirsi in colpa verso i suoi compagni per non essere stato loro d'aiuto.

Tanjiro è disperato, e non fa che continuare a scusarsi con Tengen Uzui, Inosuke e Zenitsu. Il ragazzo ha avuto quindi una visione di sua sorella Nezuko quando era ancora umana, che gli chiedeva di smetterla di scusarsi. Tanjiro sta in realtà lottando con i suoi sensi di colpa, arrivando persino a incolparsi della morte del padre per malattia.

Durante il suo viaggio mistico con Nezuko, ella rivela che era molto felice a fare la vita umile con la famiglia. Incita così il proprio fratello a smetterla di incolparsi di tutto ciò che accade, e soprattutto lo convince di non poter portare il peso del mondo sulle sue spalle. Queste parole, pronunciate dalla persona a cui Tanjiro tiene di più, lo riportano alla cruda realtà.

In Demon Slayer 2x17 il combattimento con Daki e Gyutaro porterà alla sconfitta dei demoni, lasciando però i protagonisti con gravi ferite. Se tutto ciò è stato possibile, buona parte del merito è anche di Nezuko.

Quanto è interessante?
3