Demon Slayer: gli animatori sono stati pagati pochissimo, 32 euro per 2 giorni di lavoro

Demon Slayer: gli animatori sono stati pagati pochissimo, 32 euro per 2 giorni di lavoro
di

Si tende spesso a fraintendere che i titoli più importanti godano di un budget di gran lunga superiore rispetto alla media, eppure nemmeno opere come Demon Slayer hanno in realtà usufruito di ingenti risorse. A farne le spese, tuttavia, sono come sempre gli animatori che ricevono salari davvero raccapriccianti.

A nemmeno una settimana di distanza dalla polemica che ha sconvolto la produzione di Demon Slayer: Infinity Train per aver corrisposto una paga esigua all'autrice del manga a fronte degli incassi astronomici del film, il franchise torna a far parlare di sé dopo che un animatore ha parlato alla redazione di Yahoo Japan della questione dei salari per l'industria.

L'animatore ha iniziato spiegando che nel settore questa categoria non è sfruttata come "dipendenti" bensì come singoli imprenditori, motivo per cui non vi è un costo appropriato dei cut per tutti. Ci sono ad esempio i veterani e i talenti di alto profilo, quelli che percepiscono qualcosa come 1 milione di yen al mese (quasi 8 mila euro al cambio attuale), seppur con centinaia di ore di lavoro alle spalle ogni 4 settimane.

Per i "nuovi arrivati", le cose cambiano drasticamente. Si parla di 170 yen per tavola (circa 1 euro e 30 centesimi) e un reddito mensile di 170.000 yen (140 euro) per 400 ore di lavoro, cifra più o meno già anticipata tempo addietro da Terumi Nishii, un animatore de Le Bizzarre Avventure di Jojo.

Nel caso del Key Animator di Demon Slayer, con 10 anni di esperienza alle spalle, il costo unitario è di 240 yen (1 euro e 90) e a causa della mole di lavoro immensa più volte è stato costretto a chiamare un'ambulanza. Il problema dei cut, tuttavia, è che non importa che scena tu stia trattando, se un semplice dialogo o una sequenza d'azione, il costo sarà sempre lo stesso. A variare sarà solo il carico di lavoro del singolo animatore.

Per una scena d'azione dell'anime un singolo cut può richiedere anche due giorni di lavoro, mentre solo qualche ora per le sequenze più semplici. Sempre nel caso dell'animatore di Demon Slayer, la paga è stata di 4000 yen per ogni cut (32 euro) e con una media di 17 cut al mese il salario è di circa 68.000 yen (638 euro).

E voi, invece, cosa ne pensate di questa situazione? Diteci la vostra opinione a riguardo con un commento qua sotto.

FONTE: Yahoo JP
Quanto è interessante?
4