Demon Slayer e le condizioni di Tanjiro: il capitolo 204 mostra lo stato del protagonista

Demon Slayer e le condizioni di Tanjiro: il capitolo 204 mostra lo stato del protagonista
di

Demon Slayer ha terminato una delle sue battaglie più ardue. Quella con Kibutsuji Muzan è stata una lunghissima lotta per la sopravvivenza dell'umanità, vinta dal gruppo di protagonisti. Ma la battaglia ha portato con sé diversi danni collaterali e sacrifici.

Abbiamo salutato i morti nella color di Demon Slayer 204, in particolare i pilastri e Tamayo, mentre i vivi devono fare i conti con tutte le ferite riportate durante quest'ardua battaglia. E in prima fila tra quelli che più hanno rischiato è stato Tanjiro Kamado, il protagonista.

Durante lo scontro con Kibutsuji Muzan il suo fisico è stato spinto allo stremo: dapprima era quasi morto a causa del sangue del demone che gli ha provocato un tumore sul volto e la perdita dell'occhio destro; durante la battaglia un attacco del demone progenitore gli ha distrutto il braccio sinistro; infine è stato fagocitato dalla forma gigante di Muzan e trasformato in un nuovo demone.

Dopo essere riuscito a tornare normale, Tanjiro ha mostrato tutte le ferite subite durante questa lotta epica. Il suo occhio destro è infatti cieco, mentre il braccio sinistro che era ricresciuto dopo essere stato trasformato in un demone è avvizzito e inutilizzabile come quello di un vecchio. Le sue condizioni generali sono però stabili, dopo essersi risvegliato dal coma post battaglia in un mese.

Tutte queste ferite non gli impediscono però di tornare alla sua vita, come visto nelle ultime pagine del capitolo 204 di Demon Slayer. E ora si va verso la storia finale del manga.

FONTE: ComicBook
Quanto è interessante?
2