Demon Slayer: il film anime supera Tenet al botteghino e si prepara al lancio negli USA

Demon Slayer: il film anime supera Tenet al botteghino e si prepara al lancio negli USA
di

Nonostante sia stato pubblicato in soli dodici territori, Demon Slayer: Infinity Train ha incassato $400 milioni, scavalcando Tenet e diventando ufficialmente il quarto film più prolifico del 2020. Aniplex ha recentemente annunciato che il film arriverà in Nord America (USA & Canada) il 23 aprile, e mira a superare i $461 milioni di The Eight Hundred.

In calce alla news trovate il link per accedere ai dati ufficiali di Boxofficemojo, che tuttavia non sono ancora stati aggiornati dopo il lancio in Australia. Il sito riporta un incasso totale pari a 369 milioni di dollari, sufficiente per superare i 363 milioni di Tenet ma comunque stretto di una trentina di milioni, ricavati negli ultimi mesi tra Oceania, Malesia, Singapore, Thailandia e Taiwan.

Per il momento il film ha comunque incassato meno di My People, My Homeland ($422 milioni), Bad Boys for Life ($426 milioni) e del sopracitato The Eight Hundred ($461 milioni), ma considerando che la pellicola non ha ancora debuttato negli USA, in Cina e in Europa sarebbe strano il contrario. Demon Slayer: Infinity Train potrebbe dunque diventare il film più visto e con l'incasso più alto del 2020, sempre che il Covid non costringa alcuni Paesi ad annullare la proiezione nei cinema.

In Nord America il lungometraggio è stato trasmesso in anteprima in Florida per permettere la candidatura ai Premi Oscar 2021, registrando il tutto esaurito in poco meno di un'ora. Ora il film è pronto a tornare nelle sale sia in versione sottotitolata che con il doppiaggio inglese, prima di arrivare ufficialmente in home video il prossimo 16 giugno. Considerando l'alto rischio pirateria, è possibile che Dynit decida di portare il film in Italia prima di quest'ultima data.

Quanto è interessante?
1