Demon Slayer: Infinity Train e il caso dei salari dei doppiatori, ecco quanto guadagano

Demon Slayer: Infinity Train e il caso dei salari dei doppiatori, ecco quanto guadagano
di

I doppiatori in Giappone sono vere e proprie celebrità, per certi versi sono paragonabili alla popolarità degli attori Hollywoodiani in Occidente. Tuttavia, l'industria dell'animazione è ricca di problemi e anche loro non sono esenti da tutto ciò. Ad ogni modo, il successo di Demon Slayer: Infinity Train ha permesso di approfondire la questione.

Qualche tempo fa, la voce di Urokodaki aveva svelato che il successo del film non aveva assolutamente influito sui loro stipendi in quanto doppiatori. Anche Natsuki Hanae, volto molto conosciuto nel settore nonché doppiatore del protagonista, Tanjiro, aveva svelato su Nippon Television Network di non aver ricevuto nemmeno un quattrino in più dall'esplosione di popolarità del franchise.

Livedoor News è così andata ad indagare sulla faccenda per intervistare alcune persone coinvolte ed un paio di doppiatori. Uno dei producer intervistati ha confermato le parole della voce di Tanjiro spiegando: "Come ha detto Hanae-san, i doppiatori hanno dei "gradi". Nel caso di appartenenza ad un'agenzia convenzionata, i primi tre anni di impiego sono considerati "Junior Rank ”. Lo stipendio è fissato a 15.000 yen per film, ovvero circa 120 euro. Anche se l'attore viene selezionato per un ruolo principale, egli riceverà comunque tale importo e lo stesso vale per un attore non protagonista o per un riempitivo (come un passante), il tutto indipendentemente dal numero di battute che occupa. Non conosco con precisione il grado che Hanae-san ha nel settore ma, dato il suo commento, rientra presumibilmente nella sfera dei 15.000 yen. Anche se un progetto diventa un enorme successo, i doppiatori coinvolti nella loro produzione non riceveranno niente da questi proventi. Ad ogni modo, per quanto riguarda una produzione delle dimensioni di Demon Slayer: infinity Train, i doppiatori possono ottenere dei diritti comparendo in altri programmi, così come dalle vendite di prodotti che usano le loro voci, e dunque non solo dai loro personaggi."

Lo stesso producer va ulteriormente nello specifico: "In base alle attuali leggi sul lavoro e supponendo che Hanae-san si trovi nella fascia salariale più bassa, il suo profitto da Demon Slayer: Infinity Train sarebbe stimato a circa 86.250 yen, equivalenti a circa 700 euro. Se estrapoliamo i gradi, non c'è molta differenza tra gli stipendi di Hanae, che ha interpretato il protagonista Tanjiro Kamado, e Akari Kitou-san, che ha interpretato Nezuko Kamado con molte meno battute."

Chiude infine la questione un indagine sul mercato, in particolare riferendosi al mercato videoludico, con le parole di un altro doppiatore:

"Recentemente ci sono stati casi in cui l'industria dei videogiochi ha offerto salari migliori rispetto all'industria degli anime. A seconda che il tempo di utilizzo della tua voce sia fisso o esteso, potresti ricevere royalties senza dover fare nient'altro. Ci sono molti lavori per interpretare i personaggi nei videogiochi. In questo settore, gli stipendi vanno da poche migliaia di yen per un lavoro completo fino a 100 yen a parola (con una media di venti per ogni riga), sebbene quest'ultimo si applichi a progetti con un dialogo molto ampio."

E voi, invece, cosa ne pensate di questa situazione per i doppiatori di anime che, invece, rientrano nella fascia più bassa del settore? Diteci la vostra opinione a riguardo con un commento qua sotto.

Quanto è interessante?
2