Demon Slayer dà ispirazione ad una performance Kabuki

Demon Slayer dà ispirazione ad una performance Kabuki
di

Il popolare manga di Koyoharu Gotōge, Demon Slayer, sarà preso di riferimento per la lavorazione di uno spettacolo teatrale kabuki che debutterà tra febbraio e marzo del 2024 nello storico palcoscenico di Shinbashi Enbujo, nel distretto di Ginza, a Tokyo.

Il titolo è già noto ed è Super Kabuki II Kimetsu no Yaiba. Il sito del Kabuki ufficiale di Demon Slayer rende consultabili cast, staff e generiche informazioni.

In Giappone, il Kabuki è un genere teatrale popolare nato agli inizi del XVII secolo e inventato dalla sacerdotessa Izumo no Okuni. Si caratterizza dalla messa in scena di tematiche sociali, spesso in ambientazioni storiche. Kunio Sugihara, il regista, è alle prese con una nuova incarnazione, targata Demon Slayer, della serie Super Kabuki II (Second), ovvero un progetto che combina tecnologie innovative e tematiche moderne con il teatro giapponese tradizionale.

Dunque, l'opera di Gotōge continua ad avere un impatto di rilievo tra fan e produzioni annesse. Il suo successo sembrerebbe seguire specularmente quello dell'universo creato da Arakawa, al punto da far pensare a molti che Demon Slayer sia il nuovo Fullmetal Alchemist.

Il manga venne lanciato nel 2016 sulla rivista Weekly Shonen Jump di Shueisha e la sua pubblicazione terminò nel 2020. Nel frattempo, nel 2019 debuttò nella sua veste televisiva, portando il franchise all'attenzione del grande pubblico. Come leggiamo nella nostra recensione di Demon Slayer The Hinokami Chronicles, di discreto successo anche una delle ultime fatiche di CyberConnect2, datata 2021. In attesa della terza stagione dell'anime, Il Villaggio degli Spadaccini, conviene se possibile ingannare l'attesa con due colpi di joystick!

Quanto è interessante?
4