Demon Slayer: il manga si avvicina a My Hero Academia, 20 milioni di copie vendute

Demon Slayer: il manga si avvicina a My Hero Academia, 20 milioni di copie vendute
di

Se nel mese di ottobre Demon Slayer ha battuto ONE PIECE nelle vendite annuali del manga, novembre pare avvicinare il franchise all'ennesimo traguardo. La perla di Koyoharu Gotouge, infatti, si sta avvicinando alle vendite totali di My Hero Academia. Ma perché questo dato è così importante?

Il successo di Demon Slayer è un argomento che, piano piano, si sta concretizzando sempre di più all'interno dell'industria fumettistica nipponica. La sfida con ONE PIECE non deve trarvi in inganno più del dovuto poiché, a conti fatti, il capolavoro di Eichido Oda duplica le vendite di Demon Slayer se messi in correlazione i singoli tankobon.

A richiamare a sé le attenzioni del pubblico, infatti, devono essere soprattutto gli ultimi dati sul franchise che confermano le vendite di Kimetsu no Yaiba stimate intorno alle 20 milioni di copie. In 17 volumi, la serie ha abbondantemente seminato The Promised Neverland e si avvicina pericolosamente a uno degli attuali Big Three di Shonen Jump, My Hero Academia. Il manga di Horikoshi sensei, infatti, è appena sopra di 4 milioni di copie, un numero tutto sommato ingente, ma rapportati a ben 24 volumi, diversi tankobon in più rispetto agli attuali tomi di Demon Slayer in commercio.

In appena un mese, dal 24 ottobre, la serie è riuscita a vendere 4 milioni di copie, e se dovesse mantenere un simile andamento è lecito aspettarsi il clamoroso sorpasso nel primo trimestre del 2020. E voi, invece, cosa ne pensate di questi numeri pazzeschi? Fatecelo sapere con un commento qua sotto.

Quanto è interessante?
0