Demon Slayer, il produttore Yuma Takahashi rivela il segreto dietro il successo dell'anime

Demon Slayer, il produttore Yuma Takahashi rivela il segreto dietro il successo dell'anime
di

Dopo aver registrato un lancio senza precedenti nella storia del cinema giapponese e aver incassato oltre 10 miliardi di yen (circa 90 milioni di euro) in appena due settimane, Demon Slayer sembra ormai non avere più freni. Ma come si costruisce un capolavoro simile? La risposta arriva dal produttore della serie, il brillante Yuma Takahashi.

Durante un'intervista concessa al quotidiano giapponese The Mainichi Shimbun, il producer ha spiegato quale segreto si cela dietro il successo della serie di Ufotable: "Per convincere le persone a guardare la tua serie ci sono molti fattori di cui tenere conto, primo fra tutti la qualità del manga. Per molte persone è il contrario, credono che sia l'anime ad aiutare il manga, ma in verità è l'opposto. Al di là di tutto, è il manga ad essere interessante. Noi abbiamo soltanto cercato di adattarlo in anime senza perdere l'appeal dell'opera originale, è stata quella la nostra sfida. Naturalmente il duro lavoro, il rispetto nei confronti del fumetto e la tecnica sopraffina degli animatori di Ufotable sono stati fattori centrali, ma le fondamenta di Demon Slayer è la storia, scritta unicamente da Koyoharu Gotouge".

Takahashi ha proseguito discutendo circa il cambiamento del mondo degli anime, e di come questi sono ora disponibili su più piattaforme: "Negli ultimi anni, la gente ha iniziato a guardare gli anime più in streaming che sul piccolo schermo. Questo cambiamento è stato un altro fattore. Demon Slayer: Kimetsu no Yaiba è arrivato su diverse piattaforme in tutto il mondo, e a differenza di molti altri anime era composto da due cour. Non è estremamente raro, ma per una serie nuova è molto importante, perché permette di costruire un'audience. Subito dopo la conclusione dell'anime, il manga era ormai entrato nel climax. Per molti si è trattato dell'occasione perfetta per continuare la storia, e ha aiutato l'opera ad acquisire maggiore popolarità".

E voi cosa ne pensate? È l'anime a dovere il suo successo al manga o il contrario? Fateci sapere la vostra con un commento! Noi intanto vi ricordiamo che a partire dal prossimo 1 novembre Demon Slayer e altri anime saranno finalmente disponibili su Amazon Prime Video.

FONTE: ann
Quanto è interessante?
2