Demon Slayer: tutto ciò che sappiamo sulla Respirazione di Shinobu, l'Hashira dell'Insetto

Demon Slayer: tutto ciò che sappiamo sulla Respirazione di Shinobu, l'Hashira dell'Insetto
di

In vista della terza stagione di Demon Slayer, già confermata dallo studio Ufotable, dove a svolgere un ruolo importante sarà il Pilastro dell’Insetto Shinobu Kocho, è interessante ripercorrere, e approfondire, tutto ciò che è trapelato finora riguardo la sua singolare tecnica di Respirazione.

I diversi stili di respirazione e combattimento definiscono la maggior parte dei personaggi dell’universo ideato da Koyoharu Gotoge, e condividono diverse caratteristiche in comune, in quanto derivano dai cinque respiri principali: acqua, fiamme, vento, roccia e fulmine. Abbiamo già incontrato nell’anime delle variazioni degne di nota, come il Respiro della Bestia di Inosuke, e la Respirazione del Sole nella seconda stagione. Tuttavia ciò che rende speciale lo stile di Shinobu è il fatto che derivi a sua volta da una derivazione degli stili originali.

Tutti i respiri conosciuti infatti si distanziano da un immaginario albero genealogico degli stili di una posizione dai cinque originari, mentre la Respirazione dell’Insetto proviene dalla Respiro del Fiore di sua sorella maggiore Kanae, deceduta, che è una deviazione dello stile dell’acqua. Attualmente Shinobu è la creatrice, e unica utilizzatrice, di questo stile, ideato anche per onorare la memoria di Kanae.

Per ora sono note quattro tecniche della Respirazione dell’Insetto, tutte sfruttate per iniettare rapidamente veleno all’avversario, vale a dire: la danza della farfalla: folleggiare, danza del pungiglione d’ape: solo svolazzante, danza della libellula: occhio composto esagonale, e la danza del centopiedi: zigzag a cento zampe, quest’ultima in particolare le consente di pugnalare direttamente al collo il nemico. La minuta statura di Shinobu l’ha costretta a rendere la velocità di attacco e di movimento il suo asso nella manica, unito alla sua vasta e profonda conoscenza dei veleni.

Dopo Kyojuro Rengoku e Tengen Uzui, i quali avevano tecniche peculiari ma che richiedevano un coinvolgimento melee sul campo di battaglia, sarà interessante vedere gli scontri con protagonista Shinobu.

FONTE: CBR
Quanto è interessante?
1