Demon Slayer e Sousou no Frieren vincono il Premio Culturale Osamu Tezuka 2021

Demon Slayer e Sousou no Frieren vincono il Premio Culturale Osamu Tezuka 2021
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Nell'ultimo anno in Giappone si è consolidata la popolarità di un manga in particolare. Nato su Weekly Shonen Sunday, è stata una delle promesse del 2020, confermata dalla partecipazione e vittoria di diversi premi. Stiamo parlando di Sousou no Frieren, manga disegnato da Abe Tsukasa e scritto da Yamada Kanehito.

Recentemente Sousou no Frieren è stato candidato al Kodansha Manga Award insieme ad altri titoli di spessore come Blue Lock e Fire Force, ma ha anche vinto un altro premio importante come il Manga Taisho 2021. A quest'ultimo si aggiunge anche il 25° Premio Culturale Osamu Tezuka che nelle scorse ore ha rivelato tutti i vincitori.

Il Grand Prize dell'edizione va a Land, manga di Kazumi Yamashita in corso sulla rivista Morning dal 2014 e che narra la storia in una terra dove la morte coglie tutte le persone che raggiungono i 50 anni. Sousou no Frieren si aggiudica invece il primo premio nella categoria dei nuovi creatori, testimoniando la sua popolarità e qualità nonostante non abbia neanche un anno di vita. Sousou no Frieren arriverà in Italia con J-POP nel corso del 2021.

C'è spazio anche per le storie brevi, col premio andato ai manga Kieta Mama Tomo e a Tsuma wa Kuchi o Kiite Kuremasen. Infine, il comitato ha deciso di assegnare anche un premio speciale a Demon Slayer: Kimetsu no Yaiba, manga di Koyoharu Gotouge conclusosi lo scorso anno su Weekly Shonen Jump. La cerimonia di premiazione si terrà a Tokyo il 3 giugno 2021. Il vincitore del Grand Prize riceverà una statua di bronzo e 2 milioni di yen di premio (circa 15 mila euro), mentre gli altri premi riceveranno sempre una statua di bronzo ma un milione di yen come premio (circa 7600 euro).

Quanto è interessante?
1