Demon Slayer: negli spoiler del capitolo 183 il contrattacco dei Pilastri

Demon Slayer: negli spoiler del capitolo 183 il contrattacco dei Pilastri
di

La situazione, negli ultimi eventi di Demon Slayer, si fa tesissima. Le due fazioni, infatti, si stanno scontrando senza alcuna esclusione di colpi, pur non rinunciando a una serie di colpi di scena tipici di Koyharu Gotouge. Ma cosa accadrà nel capitolo 182?

Giyu e Tanjiro ce la stanno mettendo tutta contro Muzan, nonostante sia superbamente superiore in termini di velocità e forza. Il primo demone, che è riuscito a contrastare la medicina di Tamayo, ha giurato di eliminare tutti i cacciatori entro l'arrivo del giorno, a costo di affrontare i Pilastri insieme. Il piano di Yushiro è semplicissimo, manipolare la visione di Nakime e distruggere la Fortezza Infinita in modo tale da esporre Kibutsuji al sole.

L'arrivo inaspettato di Kanroji e di Iguro, infatti, ha permesso a quest'ultimo e a Giyu di mettere seriamente in difficoltà Muzan, ormai costretto a tenere testa a 3 Pilastri, Tanjiro e persino la manomissione dello spazio circostante grazie al controllo sui poteri di Nakime, aiuto prezioso contro il temibile avversario. Senza perdere lucidità, tuttavia, il demone uccide senza alcuna pietà il proprio servitore stringendo un pugno e ribaltando nuovamente la situazione. Dopo aver ferito Tanjiro al braccio, Kibutusji punta a Kanroji, che ha lasciato il fianco scoperto. Tuttavia, il protagonista, raccoglie una spada spezzata da terra, probabilmente quella di Giyu, e la lancia contro a Muzan trapassandogli il cranio da parte a parte. E a quel punto, finalmente, la Fortezza crolla esponendo tutti al cielo aperto.

La cover page, la tavola posta in apertura al capitolo, infine, illustra Kanao, Inosuke, Zenitsu e Murata preoccupati per quanto sta accadendo. E voi, invece, cosa ne pensate degli ultimi risvolti del manga? Diteci la vostra, come sempre, nello spazio riservato ai commenti.

Quanto è interessante?
2