Demon Slayer: il terrore di Tanjiro e Nezuko prende forma in una magnifica statua

Demon Slayer: il terrore di Tanjiro e Nezuko prende forma in una magnifica statua
di

Giunta a conclusione lo scorso maggio, con ben 205 capitoli raccolti in 23 tankōbon, la serie Demon Slayer: Kimetsu no Yaiba continua ad essere molto popolare in Giappone e non solo, grazie soprattutto all'uscita nelle sale del film Infinity Train, che ha causato un ulteriore innalzamento delle vendite del manga firmato da Koyoharu Gotoge.

Al travolgente successo della storia di Tanjiro Kamado in un mondo contaminato di demoni e riferimenti alla mitologia giapponese, è seguita naturalmente la produzione di molto merchandise dedicato, e di recente lo studio Goose FTY ha annunciato la realizzazione di una statua che replica uno dei momenti iniziali della serie, l'abbraccio tra Tanjiro e Nezuko durante l'attacco di Giyū Tomioka, Pilastro dell'Acqua e primo dei Nove Hashira ad apparire nella storia.

Alta 21 centimetri, e disponibile nell'arco di quest'anno ad un prezzo di 370 euro, la statua ritrae alla perfezione il momento di terrore vissuto dai due fratelli di fronte all'abilità di un ammazzademoni d'elite come Tomioka, il quale voleva unicamente salvare Tanjiro dall'ormai demoniaca Nezuko, prima di comprendere la particolarità della situazione. Sulla base innevata, si trovano l'ascia usata dal protagonista per colpire di sorpresa il Pilastro, e il bastone usato come difesa contro il raptus di Nezuko.

Ricordiamo che è in arrivo la replica della spada di Shinobu, e vi lasciamo ai dettagli sulle copie pirata della pellicola Infinity Train, che stanno causando danni incalcolabili al franchise.

Quanto è interessante?
2