Demon Slayer tocca 80 milioni di copie in circolazione, superati Kingdom e Hunter x Hunter

Demon Slayer tocca 80 milioni di copie in circolazione, superati Kingdom e Hunter x Hunter
di

La crescita di Demon Slayer è letteralmente senza senso. Il manga, con circa 3.5 milioni di copie vendute ad aprile 2019, ha registrato un incremento delle vendite senza precedenti negli ultimi otto mesi finendo per annichilire, nel vero senso della parola, qualsiasi altro colosso del settore, compreso ONE PIECE.

Come se non bastasse, pochi istanti fa Comic Natalie ha confermato che l'opera di Koyoharu Gotouge, con appena 21 Volumi pubblicati, ha infranto il muro delle 80 milioni di copie in circolazione. Si tratta di un risultato spaventoso, che ha permesso al manga di superare colossi del calibro di Kingdom (66 milioni con 58 Volumi), Fullmetal Alchemist (70.3 con 27 Volumi), Fairy Tail (72 milioni con 63 Volumi) e Hunter x Hunter (78 con 36 Volumi).

Per darvi un'idea, vi ricordiamo che il 24 ottobre 2019 Demon Slayer contava circa 16 milioni di copie vendute, un numero esorbitante se si considera che stiamo parlando di un manga del 2016. Neanche un mese dopo, più precisamente il 22 novembre, venne confermato che il numero totale di copie in circolazione si attestava intorno ai 20 milioni. Il 26 novembre fu ufficialmente confermato l'abbattimento del muro dei 25 milioni e a maggio 2020 quello dei 60. Oggi, trenta giorni dopo l'ultimo aggiornamento, è stata confermata la distribuzione di altre 20 milioni di copie.

L'opera ha attualmente nel mirino Capitan Tsubasa, Vagabond, Sazae-san (che ha iniziato la serializzazione nel 1946) e Le Bizzarre Avventure di JoJo, tutte opere che supererà verosimilmente prima della fine dell'estate. Considerando il boost delle vendite che arriverà dopo la distribuzione del film di Demon Slayer e della seconda stagione dell'anime, non è impossibile che l'opera raggiunga la Top 10 dei manga più venduti della storia.

Quanto è interessante?
3