Demon Slayer: il primo volume sfonda il traguardo record dei 5 milioni di copie vendute

Demon Slayer: il primo volume sfonda il traguardo record dei 5 milioni di copie vendute
di

Non ci sono più parole per descrivere Demon Slayer: Kimetsu no Yaiba. Il manga di Koyoharu Gotouge partì nel 2016 su Weekly Shonen Jump destando poca attenzione ma pian piano si è costruito il suo pubblico ottenendo una piccola esplosione nel 2018 che lo aveva reso uno dei titoli più di spicco della rivista di Shueisha.

Ma è stato nel 2019 che Demon Slayer: Kimetsu no Yaiba ha iniziato davvero a mettere a repentaglio tutti i record conquistati negli anni dagli altri manga. L'anime di Ufotable è stato infatti micidiale per le vendite, portando una serie che aveva venduto poco più di 10 milioni di copie a un best seller che ha superato gli 80 milioni nel giro di un anno, un'impresa che non era riuscita neanche ai mostri sacri Dragon Ball, ONE PIECE e Slam Dunk.

Nonostante ormai si sia concluso, la febbre del pubblico giapponese non accenna a fermarsi. Con l'ultima classifica Oricon del 2020, l'azienda ha comunicato che il primo volume di Demon Slayer ha venduto altre 100000 copie, portando il totale a 5.029.069. Di conseguenza, le vendite di Demon Slayer 1 hanno sfondato il muro delle cinque milioni di copie, rendendo ancora più abissale la distanza con gli altri titoli. È solo questione di tempo prima che un altro dei volumi della serie, se non addirittura tutti, arrivino a superare questo traguardo.

E a quel punto Demon Slayer si confermerà il campione delle vendite anche nel 2021, nonostante l'assenza di volumi nuovi nelle fumetterie ed edicole giapponesi.

Quanto è interessante?
3