Detective Conan: Gosho Aoyama, il papà del detective con gli occhiali, compie 57 anni

Detective Conan: Gosho Aoyama, il papà del detective con gli occhiali, compie 57 anni
di

Tra le opere più longeve e iconiche della cultura nipponica, le avventure del detective con gli occhiali di Detective Conan detengono sicuramente un ruolo di primo piano nell'intero panorama editoriale del Sol Levante, merito soprattutto di una popolarità a dir poco encomiabile e del duro lavoro del suo papà, Gosho Aoyama.

Nonostante il sensei avesse previsto una durata inferiore per Detective Conan, l'opera conta ad oggi ben 1054 capitoli di cui il prossimo in dirittura d'arrivo dopo l'ennesima pausa. Aoyama, infatti, è stato particolarmente abile nel tessere i fili della trama del manga, riuscendo egregiamente a riunire attorno a sé una fetta particolarmente consistente di lettori appassionati.

La storia di Shinichi Kudo iniziò nel gennaio 1994 sulle pagine di Weekly Shonen Sunday, quando l'autore aveva ancora 32 anni. Nella giornata di ieri Gosho Aoyama ha compiuto la veneranda età d 57 anni, superando il 26° anno consecutivo di serializzazione di Detective Conan. Come se ciò non bastasse, il manga sta per avvicinarsi a un altro traguardo importante, quello dei 100 volumi. Lo scorso 15 aprile, infatti, ha debuttato in Giappone il 98° tankobon del franchise.

Ad ogni modo, le avventure dell'iconico detective con gli occhiali continuano a distanza di anni ad entusiasmare milioni di lettori in tutto il mondo e, pertanto, non possiamo che fare i nostri più sinceri auguri al sensei nella speranza che continui ancora a lungo ad accompagnare le nuove generazioni di appassionati.

Quanto è interessante?
1