Digimon: il franchise compie 25 anni, tanti auguri ai mostri digitali di Bandai

Digimon: il franchise compie 25 anni, tanti auguri ai mostri digitali di Bandai
di

Il 26 giugno 1997 in Giappone la celebre azienda Bandai pubblicò la prima versione del Digital Virtual Pet, un gioco elettronico molto simile ai Tamagotchi, che chiedeva al giocatore di prendersi cura di un animaletto capace di evolvere. Un’idea che poi con l’intervento di Akiyoshi Hongo e Toei Animation prese forma nel franchise di Digimon.

Sono passati 25 anni esatti dall’uscita del Digital Virtual Pet, e ad oggi le vendite ammontano a circa 24 milioni di unità in tutto il mondo, senza contare ovviamente il resto del merchandise prodotto con costanza grazie alla regolare pubblicazione di serie e film. Già la serie reboot del 2020 ispirata alla prima, storica, Digimon Adventure, ha dimostrato un certo grado di originalità nel riaffrontare eventi narrati precedentemente, palesando anche una certa dose di coraggio nello stravolgere trasformazioni e momenti piuttosto importanti sia nella storia che nella memoria dei fan.

Questo porterà sicuramente ad un’ulteriore evoluzione del franchise, e per ricordare le origini di tutto, del DigiWorld, dei Digivice e delle avventure dei DigiPrescelti, gli appassionati di lunga data hanno voluto celebrare i 25 anni condividendo immagini dell’anime, foto delle loro collezioni di Digital Virtual Pet, fanart, e messaggi nostalgici che potete vedere e leggere nei post in fondo alla pagina.

Per concludere vi lasciamo alla nostra recensione di Digimon Adventure, e ad una fantastica figure di Angemon.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
4