Disponibile l'OP di Science Fell in Love So I Tried to Prove It, la romcom di Prime Video

di

Casomai non si fosse capito, Amazon Prime Video fa sul serio con l'adattamento di Science Fell in Love, So I Tried to Prove It, il nuovo anime in uscita il prossimo 10 gennaio. Tutti gli episodi della serie saranno infatti disponibili dal giorno d'uscita e l'opening, condivisa pochi minuti fa su YouTube, sembra essere riuscita ad attirare l'attenzione dei fan.

Il primo trailer di Science Fell in Love, So I Tried to Prove It è stato pubblicato lo scorso 20 novembre e la serie - secondo adattamento dopo il lungometraggio live-action del 2018 - ha ricevuto un'ottima accoglienza sui social. L'anime è tratto dal manga di Alifred Yamamoto, attualmente in corso con 4 Volumi disponibili, e potrebbe guadagnarsi il titolo di una delle migliori romantic comedy del 2020 nonostante la competizione di colossi del calibro di Kaguya-sama: Love is War 2 e The Quintessential Quintuplets 2.

Casomai non conosceste la serie, vi ricordiamo che la sinossi recita quanto segue: "Yukimura Shinya e Himuro Ayame sono due giovani scienziati innamorati l'uno dell'altro, intenzionati a razionalizzare i loro sentimenti attraverso un processo scientifico. Come si concluderà questa ricerca empirica del termine "amore"?".

Studio Zero-G è andato all-in con il Cast, scritturando la fenomenale Sara Amamiya (Aqua in Konosuba, Elizabeth in The Seven Deadly Sins, Akame in Akame ga Kill!) nei panni della protagonista femminile e Yuma Uchida (Megumi in Jujutsu Kaisen, Ritsuka in Given) in quelli del collega maschile. L'opening visibile in cima all'articolo è cantata dalla stessa attrice protagonista.

E voi cosa ne pensate? Siete curiosi di vedere questo anime? Fatecelo sapere lasciando un commento nel riquadro sottostante!

Quanto è interessante?
2