Doomsday Clock: il finale svela un possibile crossover DC-Marvel?

Doomsday Clock: il finale svela un possibile crossover DC-Marvel?
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Con il numero 12 la miniserie della DC Comics "Doomsday Clock", che vede i personaggi dell'universo di Watchmen interagire con Superman, Batman e gli altri eroi della DC, è giunta al termine. Proprio l'ultimo numero, però, suggerirebbe un crossover con la Marvel Comics.

Nel dodicesimo numero dell'evento scritto da Geoff Johns e disegnato da Gary Frank, infatti, si assiste ad uno scontro tra Superman e il Dottor Manhattan, responsabile di molti eventi e cambiamenti di timeline all'interno della continuity della DC. Vedendo in Superman una nuova speranza per l'umanità, il Dottor Manhattan abbandona i suoi propostiti e riacquista la facoltà di vedere attraverso il futuro. E' proprio in questo momento della narrazione che Manhattan scorge, Superman combattere contro Thor ed un gigante verde che da la vita per salvare l'Azzurrone. Manhattan chiama quest'evento "Crisi Segreta".

Non è la prima volta che la DC e la Marvel incrociano i guantoni e propongono ali lettori sfide tra i loro personaggi più amati. Abbiamo avuto in passato Superman e Spiderman contro Venom, oppure Batman contro Hulk, o anche il crossover del 2003 intitolato JLA/Avengers di George Perez e Kurt Busiek in cui, dopo gli inmancabili scontri, gli eroi di entrambi gli universi si alleavano per sconfiggere un malvagio conquistatore spaziale (Krona, un villain DC).

Oltre a Doomsday Clock, la DC comics si sta preparando a festeggiare gli 80 anni di Robin e ad un possibile sequel di Dceased

Quanto è interessante?
3