Dopo Netflix Japan, l'anime di ONE PIECE si appresta a sbarcare su Amazon Prime Video

di

Dopo essere approdati su Netflix Japan lo scorso marzo, si direbbe che i Pirati di Cappello di Paglia si apprestino a conquistare anche Amazon Prime Video. Nelle ultime ore è infatti emersa in rete la notizia secondo cui la piattaforma di streaming di Amazon accoglierà l’anime di ONE PIECE già il prossimo mese.

Secondo quanto segnalato dalla fonte d’informazione Yonkou Production, i primi 130 episodi della serie saranno infatti disponibili in streaming a partire dal prossimo 22 luglio, ma è probabile che l’annuncio (effettuato sulle pagine di una rivista nipponica non ancora specificata) riguardi soltanto il mercato giapponese.

Mentre la serie ha ormai superato gli 800 episodi e sta attualmente raccontando le battute conclusive della saga di Whole Cake Island, le prime 130 puntate dell’anime coprono una porzione di storia molto vasta: dalla saga del Mare Occidentale, che appunto ha dato i natali alla ciurma di Cappello di Paglia, a quella del Regno di Alabasta, che ha visto Monkey D. Luffy e compagni impegnati nella lotta contro l’organizzazione Baroque Works del potente Crocodile, al tempo esponente della cosiddetta Flotta dei Sette.

Dal momento che i diritti dell’anime di ONE PIECE, in Italia, sono detenuti dal gruppo Mediaset, che ne ha trasmesso le varie saghe sulle reti Italia 1 e Italia 2, è alquanto improbabile che l’annuncio possa estendersi anche al mercato nostrano.

Quanto è interessante?
6
Dopo Netflix Japan, l'anime di ONE PIECE si appresta a sbarcare su Amazon Prime Video