Dragon Ball: allenarsi nella stanza della gravità è possibile? Risponde un neuroscienziato

Dragon Ball: allenarsi nella stanza della gravità è possibile? Risponde un neuroscienziato
di

Tutti i fan di Dragon Ball conoscono la stanza a gravità aumentata, un'area nella navicella della Capsule Corporation in cui è possibile cambiare la forza della gravità per sottoporre il corpo a uno sforzo fisico intensivo. Nella serie di Toriyama Goku e Vegeta hanno utilizzato spesso la stanza per allenarsi, ma per un umano sarebbe possibile?

Curiosamente, è stato proprio il sito ufficiale di Dragon Ball a dare una risposta, chiedendo il parere del professor Yutaka Hirata, neuroscienziato e ingegnere bioinformatico presso l'Università di Chubu in Giappone. Il ricercatore ha discusso del funzionamento della stanza con Masayuki Kato, insegnante di scienze e intervistatore, rispondendo alla fatidica domanda.

Hirata ha spiegato che nel luogo in cui lavora vengono sviluppate tute anti-G e altri attrezzi per piloti della forza aerea di autodifesa giapponese, e che per ragioni di testing si è spesso sottoposto a gravità 2G: "Sembra facile, ma muoversi in gravità 2G non è una passeggiata. Il corpo pesa il doppio ed è richiesto uno sforzo immenso. Persino grattarsi il naso diventa una sfida. Sedendosi con la postura sbagliata è possibile che alcune ossa si fratturino, e il sangue al cervello a volte rallenta causando svenimenti. Inizialmente eseguivamo i test a gravità 3G, ma i casi di perdita di conoscenza erano così frequenti che siamo stati costretti ad abbassare il livello".

In Dragon Ball i livelli di gravità raggiungono i 100 e 200G, e in alcuni casi persino i 400G, ma cosa succederebbe se un corpo umano venisse sottoposto a questo sforzo? Lo scienziato ha risposto: "Gravità 100G significa avere cento volte il peso del proprio corpo addosso. Svenire diventa l'ultimo dei problemi, si romperebbero direttamente tutte le ossa! [...] Se questa forza venisse applicata a un soggetto in posizione verticale, allora cuore e polmoni smetterebbero immediatamente di funzionare, e il soggetto perderebbe immediatamente conoscenza. I danni al corpo diventerebbero subito irreparabili, e anche se non ci fossero, sarebbe comunque impossibile muoversi! In una tavola del manga Goku cerca di dissipare un po' di forza mettendosi a gattoni, e anche se devo dire che è una soluzione ingegnosa, alla fine dei conti cambierebbe poco".

Oggi la forza di gravità non è più un problema per Goku e Vegeta, visto che il loro livello di combattimento è praticamente pari a quello degli dei. In passato però la stanza della gravità veniva utilizzata spesso, e ha sicuramente contribuito alla crescita dei Saiyan. Pensare che umani come Yamcha siano sopravvissuti a sfide del genere non può che far pensare a quanto sia alto il livello dei Guerrieri Z, specie se confrontato con quello dei normali esseri umani.

Quanto è interessante?
5