Dragon Ball: tutti i segreti del bastone Nyoi, la prima arma di Goku

Dragon Ball: tutti i segreti del bastone Nyoi, la prima arma di Goku
di

A causa delle abilità e dei poteri sempre maggiori dei personaggi presenti nel mondo di Dragon Ball, difficilmente l'utilizzo di armi tradizionali potrebbe essere d'aiuto ai protagonisti. Ne esistono alcune però che, nella serie, sono diventate iconiche, questo è il caso del bastone Nyoi.

Fin dalle prime pagine del manga di Akira Toriyama, Goku venne presentato in possesso della propria arma, il bastone Nyoi, anche chiamato Bastone Magico nell'adattamento italiano dell'anime. Esso fu un regalo del defunto Son Gohan, nonno adottivo del Saiyan, e permetteva al protagonista, in giovane età, di affrontare numerosi nemici armati. Il bastone è infatti abbastanza resistente da riuscire a contrastare delle lame ed ha la capacità di allungarsi a dismisura permettendo, a chi lo impugna, di aumentare la portata dei propri attacchi. In battaglia con Toninjinka, Goku sfrutterà quest'ultima abilità addirittura per raggiungere la Luna dalla superficie della Terra.

La vera storia dell'arma fu svelata in seguito durante le vicende narrate: essa era infatti di proprietà di Karin, il coltivatore dei Senzu, ed era usata per connettere la sua torre con il Tempio di Dio. Posizionando il bastone in cima alla dimora del antico gatto antropomorfo e facendolo allungare è infatti possibile raggiungere la residenza del dio della Terra. In seguito Karin affido il Nyoi al maestro Muten il quale lo regalò all'amico Son Gohan.

Mentre nella prima serie di Dragon Ball il bastone viene spesso visto nelle mani del ragazzino con la coda intento ad abbattere svariati nemici, nella serie Z, a causa del vertiginoso aumento di forza dei personaggi, l'arma perde la propria efficacia ed è possibile vederla di rado nel collegare i due palazzi di cui abbiamo parlato sopra. In verità anche questo utilizzo perde la propria importanza con l'abilità di volo imparata dalla totalità dei protagonisti del manga.

Nonostante la sporadicità delle apparizioni, il Nyoi rimane un arma caratteristica della serie che è rimasta impressa nelle menti di tutti i fan e che ancora oggi appare in molti videogiochi del franchise. Anche il non canonico Dragon Ball GT mostra il bastone nel finale della serie rappresentando un ultima connessione tra Goku e colui che lo ha cresciuto.

Cosa ne pensate del bastone Nyoi? Fatecelo sapere con un commento. Vi ricordo inoltre che nel 2019 Dragon Ball ha compiuto 35 anni e vi riporto la nostra recensione del manga di Dragon Ball.

Quanto è interessante?
2