Dragon Ball: la prima avventura animata di Goku ha compiuto 35 anni

Dragon Ball: la prima avventura animata di Goku ha compiuto 35 anni
di

L'anime di Dragon Ball, la prima mitica avventura che ha dato inizio al lungo viaggio di Goku, ha da poco compiuto 35 anni. Era infatti il 26 febbraio del 1986 quando l'opera di Akira Toriyama venne trasmessa per la prima volta in Giappone.

Iniziata sulle pagine di Shonen Jump nel 1984, l'epopea del piccolo Goku alla ricerca delle Sette Sfere del Drago venne portata in TV solamente due anni dopo, diventando in breve una delle serie animate più popolari e influenti al mondo.

L'anime fu prodotto da Toei Animation, tramite lo Studio Bird, per un totale di 153 episodi, ossia dal primo incontro fra Son Goku e Bulma alla cruenta battaglia con Piccolo nel 23° Torneo Tenkaichi. A questi, che hanno adattato i primi 17 volumi del manga, si aggiunsero ben quattro pellicole inedite. La serie animata di Dragon Ball presenta elementi del tutto originali, per cui nel corso degli anni ha provocato problemi di "continuità" tra gli appassionati.

Per quanto riguarda la prima trasmissione italiana questa avvenne nel 1989 sulla storica Junior TV. Nonostante presentasse un doppiaggio fedele e nessuna censura, questa versione arrivò a coprire solamente i primi 54 episodi. Il successo arrivò nel 1996, quando Mediaset acquistò i diritti del franchise e realizzò un nuovo adattamento completo. Arrivato nel 1999 nella fascia "lunch-time" di Italia 1, Dragon Ball riscrisse la storia di milioni di ragazzini italiani; un successo consacrato dalla splendida sigla italiana.

Quali ricordi vi provoca il magico viaggio di Goku? In questi anni il successo di Dragon Ball ha raggiunto la politica. Il nuovo premier Mario Draghi è Goku nella copertina di Panorama. Ricordate il design originale di Goku e Bulma? Ecco le loro immagini in Dragon Ball.

Quanto è interessante?
5