Dragon Ball: un cosplay di Bulma italiano da Super con le sfere del drago

Dragon Ball: un cosplay di Bulma italiano da Super con le sfere del drago
di

Le sfere del drago sono gli oggetti più iconici di Dragon Ball, il manga di Akira Toriyama trasformatosi poi in anime, film, videogiochi, statuette e tanto altro ancora. In grado di esaudire ogni desiderio, le sfere sono l'oggetto del contendere principale della saga, che si tratti di quelle terrestri o di quelle create altrove.

E questo viaggio alla ricerca delle sfere del drago è cominciato grazie a un incontro. Sepolte da secoli, soltanto il genio di Bulma Brief è stato determinante per far riemergere questo gruppo di oggetti che distingue il mondo di Dragon Ball da altri. Grazie alla creazione del radar cercasfere, Bulma si è lanciata in un viaggio che l'ha portata a incontrare Goku, con quest'ultimo che poi ha intrapreso un viaggio da solo, incontrando altre persone, e così via, per mettersi sempre alla prova.

Bulma Brief è stata quindi una presenza costante fin dall'inizio della serie. È la figlia del brillante scienziato del mondo di Dragon Ball, il Dottor Brief, e ha ereditato la sua genialità. Oltre alla sua intelligenza, Bulma è famosa per il suo carattere forte e peperino, anche se non per il suo coraggio, rifugiandosi sempre da qualche parte quando avverte il pericolo. È anche nota per il suo stile unico e la sua passione per la moda, con abiti colorati e capelli di diversi colori nel corso della serie.

E proprio il suo aspetto cambia in Dragon Ball Super, essendo una donna ormai sui quaranta - anche se con qualche trucchetto grazie a Shenron -. Eccola nelle foto dell'italiana Soryu Geggy, che ha creato un ottimo cosplay di Bulma da Dragon Ball Super con tanto di sfere del drago.