Dragon Ball, la doppiatrice di Goku odiava Piccolo: la rivelazione in un'intervista

Dragon Ball, la doppiatrice di Goku odiava Piccolo: la rivelazione in un'intervista
di

Piccolo è stato introdotto nella serie in occasione del finale della saga del Grande Mago Piccolo, una delle più importanti e oscure di Dragon Ball. Il namekkiano - all'epoca ritenuto semplicemente un demone - divenne poi il più grande nemico di Goku in occasione del 23° Torneo Tenkaichi, tenutosi tre anni dopo la sconfitta del malvagio.

Fu lì che Goku incontrò davvero Piccolo per la prima volta, concludendo con la loro sfida l'anime di Dragon Ball. Anche Masako Nozawa, doppiatrice storica di Goku e che ancora oggi è al lavoro sul personaggio, ebbe quindi in quell'occasione il suo primo approccio con Piccolo. In una recente intervista pubblicata a Weekly Spa, Nozawa ha rivelato di non aver sopportato Piccolo.

Come spiegato da lei stessa, si era talmente calata nella parte all'inizio che non riusciva minimamente ad apprezzarlo come personaggio. Soltanto con l'arrivo di Dragon Ball Z, dove Piccolo addestrò Gohan personalmente e iniziò a tirare fuori un lato più paterno e gentile, la doppiatrice di Goku iniziò a capirlo meglio. Infatti, al momento, anche adesso in Dragon Ball Super: Super Hero su cui sta lavorando, adora le scene con le interazioni tra Piccolo e Gohan.

Nozawa ha notato anche che Toriyama dà ai villain della serie un debole per cose inaspettate e abilità divertenti, che coincidono anche con uno dei punti forti di Dragon Ball. La Nozawa, in qualità di doppiatrice di Goku e del piccolo Gohan, ha cambiato completamente impressione su Piccolo.

FONTE: ComicBook
Quanto è interessante?
5